La Squadra

Conferenza Stampa GARCIA: "Obiettivo principale? Rendere orgogliosi i nostri tifosi. Manolas convocabile e disponibile. Destro? Non parlo di mercato per noi è un giocatore importante "

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-08-2014 - Ore 12:49

|
Conferenza Stampa GARCIA:

E' già tempo di ricominciare. La Roma dopo il grande posto dell'anno scorso si appresta a cominciare questa nuova stagione con l'entusiasmo di chi sa di poter vincere. E si comincia subito con il botto ospitando la Fiorentina tra le mura amiche dell'Olimpico in una delle partita probabilmente più belle del campionato. Come da consuetudine alla vigilia di ogni match il tecnico giallorosso Rudi Garcia incontra i giornalisti a Trigoria. Queste le sue parole in conferenza stampa:

Con quale obiettivo la Roma comincia il campionato quest'anno?

"Dall'inizio della preparazione sembra che siamo passati dall'euforia di: La Roma ha vinto lo scudetto alla depresisone diegli ultimi giorni dal caso BNenatia agli infortuni ecc. Tutte le squadre inq uesto momento hanno problemi ma li abbiamo anticipati per questo abbiamo una rosa molto ampia. Noi dobbiamo pensare a noi giocare ocn entusiasmo e regalare la felicità ai nostri tifosi. Questo è il nostro obiettivo principale ce la metteremo tutta".

La Roma è più forte rispetto all'anno scorso?

"Si siamo aumentati dobbiamo giocare molte partite quest'anno. Abbiamo fatotinmodo di non avere solo un ricambio per ruolo ne abbiamo almeno due e sono più tranquillo. Sabato avremo alcuni giocatori che non saranno con noi".

Giudizio tecnico su Manolas può giocare già domani?

"Lui dice di si ha personalità carattere è veloce ha esperienza ha giocato gare di grande livello pur essendo giovane. Njon gioca da molto ma è convocabile e disponibile".

Si aspetta ancora qualcosa dal mercato?

"Io non faccio paragoni con la vecchia rosa. Questa è la nuova Roma devo adattarsi velocemente si può fare e non è un problema.  Del mercato non parlo. Domani giochiamo contro la Fiorentina sarà una bella partita e ci sarà l'Olimpico".

La squadra è prointa per sostenere due ali offensivce come Iturbe e Gervinho?

"Gervinho assolutamente si. Manuel ha grande voglia è un talento immenso e si vede che ha una voglia pazzasca ci aiuterà molto in campionato. Deve mantenere la sua creatività ma sapere che ci sono degli atteggiamenti difensivi da avere subito ma sta migliorando tantisismo. E' difficile parlare solo di due giocatori ma c'è anche Ljajic, Florenzi, Marco Borriello quello che conta è la voglia della squadra e la gara di sabato è ideale per dimostrare chi siamo".

Un giudizio su Ucan. Ha le possibilità di diventare un protagonista?

"Ucan è un grande talento molto giovane è sempre curioso. La prima cosa che deve fare è imparare la lingua e per lui allenarsi con questi campioni sicuro lo aiuterà e ci aiuterà per farlo diventare grande".

Preoccupato per l'addio di benatia e l'assenza di Strootman?

"No non sono preoccupato abbiamo grandi giocatori che ora sono fuori quando torneranno faranno grande questa squadra così come i giovani che hanno grande voglia di fare e si è visto quando sono stati chiamati in causa".

Destro resta?

"Garcia non parla di mercato. Il Presidente ieri ha parlato di Mattia ungiocatore forte che fa gol Nazionale ha fatto una preparazione intera e penso che su alcuni aspetti è un giocatore sottovalutato sul piano della considerazione della persona è un ragazoz d'oro puoi aiutare la squadra e diventerà un giocatore importante anche per i tifosi".

I giovani? Qualcuno partirà o li vuole tenere?

"io li voglio tenere tutti perché con noi possono migliorare".

 

DAL NOSTRO INVIATO A TRIGORIA GABRIELE NOBILE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom