La Squadra

De Sanctis: “Speriamo in un finale di stagione arrembante”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-04-2016 - Ore 14:00

|
De Sanctis: “Speriamo in un finale di stagione arrembante”

Morgan De Sanctis ha sottolineato i meriti della squadra e del tecnico per la grande seconda parte di stagione, augurandosi di poter concludere al meglio l’assalto al secondo posto che vale l’accesso diretto alla prossima Champions League.

È chiaro che non dipende solo da noi e questo ci rammarica, ma lotteremo finché la matematica non ci condannerà”, ha dichiarato il portiere alla sua terza stagione in giallorosso. “La squadra è stata bravissima a crearsi questa possibilità, ora speriamo in un finale di stagione arrembante”.

Si può parlare di una rivoluzione dall’arrivo di Spalletti?

Il lavoro del tecnico è stato importante ma anche noi calciatori ci siamo dovuti confrontare con delle responsabilità, senza avere gli alibi che si erano venuti a creare nella prima parte. Spalletti in questo senso ha trovato terreno fertile e giocatori pronti a fare di tutto per cambiare verso a una stagione che non si stava mettendo bene. Le qualità dell’allenatore associate a quelle indiscusse di un gruppo importante hanno fatto in modo che la Roma si potesse riaffermare come una delle squadre più forti e la classifica è tornata a sorriderci”.

Che ne pensi dei discorsi sul rinnovo di Francesco Totti?

Sono state spese tante parole da parte di tutti, anche troppe. Ho sempre detto che questa è una questione che deve riguardare le due persone più importanti: il Presidente della Roma e il giocatore più rappresentativo della storia del Club. Sta a loro trovare una sintesi che coincida con gli interessi della Roma”.

Quale sarà il tuo futuro?

Ho dato la disponibilità alla società a continuare a giocare. Non ho avuto problemi fisici nel corso della stagione, ho giocato meno ma ho cercato di essere utile alla squadra anche attraverso i comportamenti e le parole giuste al momento giusto. Non ho fretta, mancano tre partite alla fine del campionato: indipendentemente dalle voci di mercato, anche per i tifosi sarebbe bello godersi questo finale di campionato, senza disperdere troppe energie in chiacchiere che non portano ai risultati che noi vogliamo”.

Fonte: asroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom