La Squadra

Dodò: "Ringrazio tutti i tifosi che mi stanno dimostrando il loro sostegno"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-04-2013 - Ore 19:49

|
Dodò:

Dodò difensore brasiliano della Roma, nel pomeriggio ha rilasciato un’intervista a Roma Channel. 

“Ringrazio tutti i tifosi che mi stanno dimostrando il loro sostegno in ogni momento”

La domanda più frequente?

“Quando giochi?.. Anche io non vedo l’ora di giocare anche io”

Come è stato il cambio Brasile-Roma?

“Non facile. All’inizio soprattutto. Principalmente è il campo l’aspetto in cui più ho avuto difficoltà. Pensavo di avere più problemi sul lato extra-campo. Con Andreazzoli le cose sono più simili a come erano in Brasile”

Come ti ricordi l’inizio della tua esperienza?

“Con molti fastidi. Ho usato subito pallone e tutto il resto. Ha influenzato molto il dolore al tendine rotuleo. Ora èsto meglio. Avverto i fastidi che avvertono tutti i giocatori”

Il Derby?

“Subito al riscaldamento sembrava un altro stadio con altra gente. Un clima differente. Indescrivibile, da pelle d’oca. Poi quando sono entrato è stato bellissimo”

I tifosi qui ricordano quelli brasiliani?

“Si, ricordano più quelli del Bahia che del Corinthians”

Un primo bilancio di questi mesi?

“Sono in attesa che con il lavoro e gli allenamenti potrà giocare più minuti”

La senti la curiosità dei rifosi di vederti in pianta stabile?

“Si, la sento. e ce l’ho anch’io. Spero di riprendere quello di buono che ho fatto nel Bahia”

Qui la fase difensiva è molto importante..

“Anche in Brasile è così. Il fatto è che il giocatore in Brasile fa più cose con la propria autonomia, qui invece sono più importanti i dettami dell’allenatore”

Conoscevi già Castan, ma anche Marcos e probabilmente Burdisso. Con loro parli spesso di accorgimenti difensivi?

“Si parliamo spesso. Anche Piris, che conoscevo già dai tempi del Sao Paulo, è uno che fa molto bene i movimenti da terzino”

Ora il Torino e poi l’Inter..

“Prima col Torino dobbiamo stare attenti alla loro fase difensiva, sono molto forti. E poi con l’Inter è una partita a cui noi teniamo tantissimo. E’una partita speciale”

Che messaggio vuoi lanciare ai tifosi romanisti?

“Voglio dire loro che io più di tutti voglio fare il massimo per questa squadra e che tutti i giocatori di questa rosa lottano per fare sempre meglio”

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom