La Squadra

Domani la verità su Totti e Gervinho

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-10-2013 - Ore 09:10

|
Domani la verità su Totti e Gervinho

Due dolori in una gamba. Totti si è fermato per un doppio problema alla coscia destra e tiene in ansia Garcia, che in un colpo solo ha perso il capitano e Gervinho, «due giocatori fondamentali, che speriamo di recuperare in fretta». Manca una settimana alla prossima sfida, in casa dell’Udinese per capire se la vittoria col Napoli è stata «di Pirro», ma i tempi di recupero non saranno chiari finché i due attaccanti non saranno sottoposti agli esami di rito.

Non li hanno fatti ieri, probabilmente non li faranno nemmeno oggi, ma resteranno a riposo, in attesa di capire il loro destino. È più complicato l’infortunio di Totti, che non ha sentito uno strappo ma il flessore contrarsi. Una sensazione che andrà verificata con un’ecografia. Ne aveva già fatta una la settimana scorsa, perché durante il match con l’Inter è tornato ad accusare un dolore tendineo che non lo lascia in pace da qualche tempo e che si è ripresentato anche stavolta. C’è cauto ottimismo sul suo recupero.

Dovrebbe essere meno grave Gervinho, che ha rimediato una contusione alla coscia sinistra: un calcetto di un avversario, un po’ di gonfiore che non dovrebbe impedirgli di farsi convocare per Udine. Ma va detto che non era al top nemmeno contro il Napoli, perché dalla Costa D’Avorio era tornato con un problema ai flessori che lo aveva costretto a una settimana di differenziato. L’ivoriano ha rassicurato i tifosi su Twitter: «Grazie per i messaggi dopo l’infortunio. Ne saprò di più nei prossimi due giorni, ora resto a riposo a casa. Abbiamo fatto un’altra partita senza subire gol in uno stadio Olimpico in festa: 3 punti importanti, 8 vittorie di fila, spirito di squadra. Forza Roma».

Garcia ha concesso un weekend lungo libero ai suoi, che torneranno ad allenarsi martedì pomeriggio. «Adesso un po’ di riposo, ma la testa è già a Udine. Domenica sarà una partita speciale, difficile, ma ce la possiamo fare», è il cinguettio di Benatia, che si prepara alla prima da ex.

 

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom