La Squadra

Elementare Watson! Le 10 domande per capire cosa sta succedendo in casa Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-06-2013 - Ore 17:15

|
Elementare Watson! Le 10 domande per capire cosa sta succedendo in casa Roma

Si sa, il mestiere del giornalista consiste nel fare, e qualche volta, nel farsi domande. E' per questo che noi di Insideroma abbiamo provato a ricostruire gli ultimi – e assai confusi – giorni in casa Roma, giocando un po' a fare gli Sherlock Holmes. 10 domande per tentare di comporre un puzzle che somiglia sempre più ad un enigma giallorosso.

 

  1. Perchè la riunione di venerdì scorso si è svolta allo Studio Tonucci invece che a Trigoria visto che il tema caldo era il calciomercato?

  2. Quando la sig.ra Augelli è uscita dalla riunione è stato convocato un giornalista all'interno dell studio, al quale Sabatini ha comunicato che si stava lavorando per costruire una grande Roma e che al 90% la scelta sarebbe caduta su un allenatore straniero. Non sarebbe stato più giusto che a dialogare con i giornalisti fosse la "Manager" della comunicazione?

  3. Perchè l'uomo di fiducia di Pallotta (Mark Pannes) era a Roma da una settimana prima del derby? Non è Zanzi il CEO di AS Roma?

  4. Perchè Zanzi è partito 2 giorni prima per andare a New York?

  5. Come mai le informazioni relative alle questioni societarie transitano sempre attraverso la stessa agenzia di stampa (ANSA) con toni sempre piuttosto ammiccanti e mai polemici?

  6. Perchè nella fase calda del calciomercato e senza allenatore, anche Sabatini è partito per New York? Era necessario volare per 22 ore complessive “solo” per far conoscere a Pallotta il nuovo allenatore?

  7. Perchè Baldini si dimette e non parla? Avrà firmato con la proprietà un "Non-disclosure agreement", ci viene da pensare. Se non fosse che il giorno dopo parla il suo avvocato ( e non ci sembra che ci siano state smentite da parte di Baldini) lasciandosi andare ad affermazioni piuttosto pesanti. E soprattutto: perché nessuno da parte di AS Roma ha replicato?

  8. Perché a una riunione operativa a 8 mila km di distanza da Roma partecipa anche un consigliere di amministrazione, privo di delghe specifiche, come Mauro Baldissoni? Non sarebbe stata più indicata e utile la presenza di Fenucci che ha delle deleghe specifiche (nuovo stadio). Forse perché, come avevamo previsto, non si parlerà (principalmente) dello stadio?

  9. Perché è passato così tanto dalla sconfitta nel derby senza un allenatore che, al momento, è dato sulla panchina della Roma dagli organi di stampa e non ancora da un comunicato ufficiale? Tutti questi giorni per una nuova scommessa, quella di Rudi Garcia?

  10. Perchè Unicredit manda messaggi tramite comunicato stampa e, nonostante detenga il 40% del pacchetto di maggioranza della As Roma, non partecipa a queste riunioni transoceaniche? De Laurentiis ci dice poi di aver parlato con un "certo Fiorentino" per trattare Lamela e Marquinhos. Dalla Roma e dallo stesso Fiorentino nessuna replica. Una dimenticanza, o davvero il calciomercato non è solo appannaggio della parte sportiva della società?

 

Azzardiamo una risposta a tutti questi perchè: è così assurdo pensare che Pallotta, innervosito per alcune scelte gestionali, abbia chiamato a raccolta il suo team per parlare face to face ai suoi manager e passare il messaggio che il repulisti è vicino?
In fin dei “conti”, organizzare una riunione a New York, mobilitando la dirigenza al completo (e non certo in Economy Class), comporta un esborso non indifferente. In tempi di austerity, mettere a bilancio una “trasferta” di questo tipo è indice di un'esigenza che, a quanto pare, non poteva essere soddisfatta con un semplice viaggio di Pallotta a Roma.

Al di là dell'annuncio del nuovo tecnico, che pure rappresenta una scelta importante, è plausibile che, dopo il grande progetto, sia giunta l'ora della grande rivoluzione?

Sarà...ma se è vero che a pensar male si fa peccato...ancor più vero è che spesso ci si indovina...

 

La Redazione di Insideroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom