La Squadra

GARCIA: "Totti al mondiale? Sarebbe bellissimo. Non esiste un caso Ljajic"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-03-2014 - Ore 20:00

|
GARCIA:

La Roma è attesa domani a Verona ontro il Chievo per consolidare il secondo posto in classifica. In difesa torna Maicon e Garcia potrebbe far affidamento sul brasiliano già dal primo minuto. A centrocampo l'assenza di Strootman costringe il tecnico francese reinventare il reparto che tanto ha fatto bene in questa stagione. Davanti la certezza Totti che contro l'Udinese ha dimostrato di poter coesistere e giocare anche quando in campo c'è Mattia Destro. A Trigoria Garcia incontra i giornalisti alla vigilia di Chievo-Roma, queste le sue parole in conferenza stampa.

"Secondo posto? L'uscita del Napoli in Europa League, c'è sempre un lato positivo e un lato negativo. Giocheranno meno partite ma dall'altra parte fa male uscire quando si gioca la partita di ritorno in casa. Totti al mondiale? Mi piacerebbe per Francesco vederlo in Brasile. Ora conta che stia bene sul piano fisico e voglio vederlo giocare come con l'udinese. Ljajic? Non c'è un caso, Adem può essere decisivo io sono contanto della rosa che ho. Devo fare delle scelte ma per il momento quello che conta è che ognuno si sent eimportante. Per noi andare in Champions ed è sicuro, non è un punto d'arrivo ma di partenza. Gervinho non si riposa mai? Quello che conta sono i risultati le statistiche, per un attaccante vuol dire fare gol o un assist o partecipare alle azioni pericolose. Ho solo un giocatore con quelle caratteristiche e Gervinho è importante per la squadra per quello che fa in campo. Attuale condizione fisica di Totti? Lo avete visto tutti che il Capitano è tornato ed è tornato in grande forma fisica, ha sempre voglia di giocare. Non è una novità se dico che non può giocare 5 partite di fila per 90 minuti. Nuovo Stadio? Spero di essere l'allenatore che farà debuttare la Roma nello nuovo stadio. Qui sto benissimo ma vedremo nel calcio succede di tutto, ho sempre la valigia pronta. Florenzi a centrocampo? Si già ho detto che può giocare anche in mezzo al campo. E' importante trovare delgti equilibri e Alessandro ci può aiutare su più fronti. Balotelli adatot per la Roma? Non è il momento di parlare di mercato io voglio concentrazione, pensare al campionato non sento il bisogno di parlare di calciomercato. Romagnoli terzino o centrale? Quello che conta è quello che sappiamo su Alessio, è un centrale ma è anche un giocatore intelligente con una grande maturià per la sua età. Quando gioca lui terzino siamo più forti sul piano difensivo ma non su qello offensivo, ci sono tanti parametri che devo tenere sotto controllo. Totti e Destro giusto equilibrio? E' una soluzione che ha funzionato bene l'ultima partita poi dipende quello che io voglio mettere in campo, dipende dall'avversario e dall'equilibrio che voglio avere ma sappiamo che quando ci sono loro sul campo possiamo fare gol e tanti assist. Il problema può essere quando ci sono tutti e due e in panchina non ho un attaccante che può sostituirli quando sono stanchi".

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom