La Squadra

GERVINHO:"Juve forte, ma siamo ancora in corsa. Grazie a Garcia sono tornato a giocare divertendomi"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-01-2014 - Ore 13:21

|
GERVINHO:

Dopo la sconfitta contro la Juve, parla Gervinho. Ecco uno stralcio delle dichiarazioni che l'ivoriano ha rilasciato a Le Parisien: 

La  squadra ha digerito la pesante sconfitta contro la Juventus?
Siamo ancora secondi, conserviamo il buon umore. Abbiamo perso, ma siamo ancora in corsa sia per l'ingresso in Champions League, sia per il titolo

Cosa vi ha detto Rudi Garcia per ridarvi morale? 

Malgrado la sconfitta, Rudi ci ha detto soprattutto di non demoralizzarci. Si trattava della prima sconfitta della stagione, contro un avversario diretto, sicuramente più forte di noi. L'allenatore ha insistito sul ricordarci che la stagione è ancora lunga. Il suo messaggio è stato positivo.

Ha la sensazione di avere, d'ora in avanti, maggiore pressione sulle spalle? Al contrario, questo ci motiva sicuramente. E, quando vedo come ha reagito lo spogliatoio, non trovo nulla di rotto. Ci vuole molto di più per destabilizzare la nostra condizione psicologica.

In effetti, come definirebbe questa condizione psicologica? Si fonda sulla considerazione che l'allenatore da ad ogni giocatore. Ci tratta tutti alla stessa maniera. Totti, gli stranieri passati dalla Ligue 1, al pari di tutti gli altri.

Nonostante qualche piccolo fastidio fisico, ha avuto una buona prima parte di stagione.

Sono felice di essere tornato a giocare con regolarità. Dopo il passaggio all'Arsenal era il mio obiettivo quando ho firmato per la Roma. Ho ritrovato il divertimento senza pormi domande. So quello che questo allenatore pensa di me, ho le mie possibilità

 

Fonte: Le Parisien

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom