La Squadra

Giro del mondo pensando al Parma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-09-2013 - Ore 10:45

|
Giro del mondo pensando al Parma

Finito il riposo, si torna a lavoro. Domani la Roma tornerà ad allenarsi a Trigoria in vista dell’impegno di lunedì sera contro il Parma di Roberto Donadoni. Garcia, dopo aver concesso tre giorni di riposo alla squadra, ha infatti programmato per domani una doppia seduta di allenamento (la prima alle 9,30, la seconda alle 17) a cui parteciperanno tutti i giallorossi ad eccezione di sette dei nove giocatori convocati nelle rispettive nazionali. Sono già tornati nella capitale, infatti, sia Benatia (da valutare il problema al ginocchio) sia Gervinho che sabato sera si sono sfidati con le rispettive nazionali per la qualificazione al Mondiale in Brasile: la partita tra Marocco e Costa d’Avorio (finita 1- 1) era l’unico impegno dei due.

Un rientro anticipato che gioverà sicuramente all’ivoriano che, rispetto agli altri acquisti, si è allenato poco con la Roma di Garcia dove è arrivato perché «non ero soddisfatto del minutaggio che mi veniva concesso da Wenger, avevo bisogno di giocare per migliorare il mio gioco», le parole di Gervinho al SunSport. «L’allenatore avrebbe dovuto aiutarmi e mostrare più fiducia nei miei confronti», ha concluso.

Gli altri nazionali, invece, rientreranno a Roma tra mercoledì e giovedì, in base a quando e dove giocheranno. Maicon, per esempio, domani sera (le 3 di notte in Italia) sarà in campo a Boston per la seconda amichevole con il Brasile di Felipe Scolari. Quindi prima di giovedì non potrà essere a Trigoria per mettersi a disposizione di Rudi Garcia. Gli altri, invece, giocheranno tutti nella serata di domani e tutti in Europa.

Strootman sarà impegnato con la sua Olanda contro Andorra. Pjanic e Torosidis si giocheranno la qualificazione nello stesso girone (il gruppo G), anche se non si affronteranno direttamente. Il bosniaco giocherà contro la Slovacchia. Il greco ospiterà ad Atene la Lettonia. I due italianiDe Rossi e Florenzi, invece, saranno allo Juventus Stadium di Torino contro la Repubblica Ceca. Lobont, infine, difenderà i pali dalla sua Romania contro la Turchia.

Discorso diverso, invece, per quanto riguarda Bradley. Il centrocampista americano, infortunatosi alla caviglia sinistra prima della sfida tra Costa Rica e Stati Uniti, ieri è tornato negli Usa dove (nella notte italiana) è stato sottoposto ad una risonanza magnetica. Molto probabilmente, però, il numero 4 giallorosso non potrà scendere in campo contro il Messico e quindi rientrerà in anticipo in Italia dove verrà curato dallo staff sanitario della Roma. Quasi certo, quindi, il suo forfait per la trasferta di Parma.

Trasferta che Garcia inizierà a preparare sul campo da domani. I giocatori giallorossi, infatti, hanno goduto di tre giorni di riposo dopo l’ottima partenza in campionato. Giorni che ognuno ha “occupato” come preferiva. Dodò e Castan (con famiglia al seguito), per esempio, sono volati in Sardegna per rilassarsi sulle spiagge della Maddalena. Borriello, invece, è partito alla volta di Milano dove ha salutato il suo ex compagno di squadra al Milan, Kakà. L’attaccante giallorosso, in odore di rinnovo, è stato fotografato a tavola insieme ad alcuni ex rossoneri come Leonardo, Serginho, Costacurta, Ronaldo e, appunto, Kakà. Foto che poi è stata pubblicata su Instagram dai due ex Real Madrid. Marquinho ha, invece, passato la giornata di ieri a Monza dove, da grande appassionato di auto qual è, ha assistito dal vivo al Gran Premio di Formula Uno. Weekend di relax in Croazia (nella sua Zagabria) per Jedvaj.

A Roma, invece, Destro che, oltre a lavorare per recuperare dall’infortunio al ginocchio, si è concesso un po’ di svago presentandosi sabato sera al Palazzetto dello sport dove ha incontrato il campione del Nba, Kevin Durant, impegnato in un tour europeo

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom