La Squadra

La Roma torna a vincere e risponde al Napoli, ma qualche disattenzione di troppo tiene in ansia Garcia

condividi su facebook condividi su twitter Di: Vincenzo Nastasi 17-03-2014 - Ore 23:06

|
La Roma torna a vincere e risponde al Napoli, ma qualche disattenzione di troppo tiene in ansia Garcia

Due volte col doppio vantaggio, due volte raggiunta. La Roma di Garcia torna finalmente a vincere e risponde alla vittoria in extremis del Napoli a Torino, conservando il vantaggio di tre punti sui partenopei con una gara da recuperare.
Il rientro di Totti porta dunque una ventata di qualità all’attacco giallorosso, che parte, un po’ a sorpresa, con anche Destro e Gervinho al fianco del capitano. Le assenze congiunte di Maicon, Balzaretti, De Rossi e Strootman (la metà dei senatori giallorossi praticamente) fanno dunque, almeno stasera, un po’ meno male.

I giallorossi impiegano 22’ minuti per passare in vantaggio, al termine di una azione condotta dagli uomini simbolo di questa Roma: Pjanic compie una vera galoppata sulla destra e libera Gervinho al centro dell’area. Il suo tiro è respinto da Scuffet, che nulla può però contro la conclusione di Totti.Sette minuti dopo è ancora protagonista l’ivoriano, che per una volta veste i panni di assist-man, servendo un pallone perfetto a Mattia Destro. L’attaccante marchigiano ritrova la sua vena prolifica e, saltando agevolmente il portiere bianconero, appoggia in rete il raddoppio.

 

Andata al riposo col doppio vantaggio però, la Roma sembra staccare la spina.Al 6’ della ripresa infatti, arriva il campanello d’allarme. Totti perde un brutto pallone a centrocampo e Pinzi trova (come spesso gli capita contro i giallorossi) il gol che non ti aspetti. Recuperato il pallone sulla trequarti, il centrocampista di fede laziale si invola verso la porta e scarica un tiro che batte De Sanctis.Nei minuti seguenti il blackout continua. Al 10’ la Roma concede una doppia occasione all’Udinese, che si porta vicino al pareggio.

A togliere le castagne dal fuoco arriva però Torosidis, che al 24’ insacca da fuori area un gran tiro di sinistro. Riguadagnato il doppio vantaggio, i giallorossi appaiono ancora un po’ disattenti.Al 34’ ci pensa dunque Basta a regalare all’Olimpico una fase finale da brivido. Il centrocampista bianconero approfitta infatti di un po’ di caos in area e sigla il gol del 2-3.

Gli ultimi dieci minuti tengono un po’ in apprensione Garcia, che sostituisce Dodò con Romagnoli.Dopo 3’ minuti di recupero però, fortunatamente, finisce tutto. La Roma ritrova la vittoria, torna a correre finalmente sotto le due Curve e mantiene il distacco dal Napoli. Ora la testa è già a sabato sera, quando sul terreno di gioco del Bentegodi tornerà a disposizione almeno Maicon, mentre Kevin Strootman, che domani si opererà ad Amsterdam, saluti i suoi compagni da Twitter.

Fonte: Vincenzo Nastasi - InsideRoma.com

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom