La Squadra

La UEFA domani discuterà dei tornei per le Nazionali

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-12-2014 - Ore 10:45

|
La UEFA domani discuterà dei tornei per le Nazionali

 Le competizioni per Nazionali saranno al centro delle discussioni della riunione del Comitato esecutivo dell'Uefa, domani a Nyon (Svizzera). In particolare, verrà adottata la formula della Nations league, nuova competizione destinata a sostituire le amichevoli dal 2018. Il principio della Nations league è stato adottato dal congresso dell'Uefa a marzo ad Astana. Il nuovo torneo, pronto a scattare nell'autunno 2018, riunirebbe tutte le federazioni europee e si svilupperebbe come un mini-campionato, con tanto di promozioni e retrocessioni. Il sistema esatto non è ancora definitivo (l'Esecutivo si pronuncerà domani sulla formula esatta), ma l'Uefa ha già stilato un progetto abbastanza articolato. Le 12 migliori nazionali figurerebbero in Divisione A, le 12 successive in B, la Divisione C sarebbe composta da 14 Nazionali e la D da 16. In ogni divisione verrebbero formati quattro gruppi, composti da tre o quattro squadre, che si affronterebbero in partite d'andata e ritorno. Le ultime di ogni girone retrocederebbero, le vincenti verrebbero promosse nella divisione superiore e ammesse ai Play-off. Per quanto riguarda la Divisione A, le quattro vincenti si contenderanno la vittoria nella Nations league, in un torneo organizzato nel giugno 2019 in un luogo da definire. Inoltre, la vincente di ogni divisione, qualora non fosse ammessa tramite le qualificazioni 'tradizionalì, si vedrebbe attribuire un posto per la fase finale dell'Europeo 2020, che si svolgerà in 13 città di Paesi diversi (di cui Roma). Le date previste per la Nations league sarebbero settembre-novembre 2018, con i Play-off di ogni divisione nel marzo del 2020. Questa competizione non sostituirebbe, tuttavia, le qualificazioni 'tradizionalì per l'Europeo 2020. Il progetto Uefa prevede la costituzione di 10 gruppi di cinque o sei squadre, con le vincenti e le seconde classificate direttamente ammesse all'Europeo. Le sfide si disputerebbero da marzo a novembre 2019. Oltre alla definizione esatta del nuovo sistema per le Nazionali, l'Esecutivo Uefa farà un punto sull'Europeo 2016, definirà il regolamento dell'Europeo Under 21 per il periodo 2015/17, adotterà il regolamento antidoping 2015 e stilerà une nuova convenzione per gli allenatori.

Fonte: Ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom