La Squadra

La voce della notte dagli USA- GARCIA: "Bene Iturbe". LJAJIC: "Voglio restare a lungo"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-07-2014 - Ore 10:53

|
La voce della notte dagli USA- GARCIA:

Dagli USA tutte le interviste del post Liverpool-Roma

GARCIA:

«Iturbe ha fatto bene. Non dobbiamo aspettarci troppo da lui per il momento. Dobbiamo lavorare sotto l'aspetto tattico ma è un calciatore con enormi prospettive. Avremo tempo per lavorare su di lui. I giovani? Ne ho messi in campo tanti perchè è il momento ideale per vederli all'opera. Mi è piaciuto molto l'atteggiamento difensivo, quando non abbiamo le gambe dobbiamo usare la testa e oggi anche i giovani lo hanno fatto. Contro il Liverpool abbiamo sofferto all'inizio della partita per il loro pressing. Nel secondo tempo siamo migliorati, abbiamo cambiato modulo di gioco e avevamo più equilibrio. Torunèe inutili? E' vero che non sono il massimo, ma se facciamo queste tournèe all'inizio della stagione vuol dire che siamo tra i grandi club e quindi dobbiamo adattarci. L'unico vero problema è che il campionato italiano inizia più tardi degli altri e sarebbe meglio che cominciasse prima, anche per organizzare meglio le amichevoli di fine stagione. Inter a parte, giocheremo contro squadre più avanti di noi nella preparazione», ha concluso Garcia.

LJAJIC:

Sei al centro di rumors di mercato, cosa ti aspetti da questa stagione con la Roma?

Il mercato ancora è nel vivo ed è normale che ci sono delle voci. Voglio farmi vedere concentrato e voglio rispondere a quello che chiede il mister. Sono venuto per rimanere al ungo, mi aspetto un bel campionato con e l’anno scorso e speriamo di vincere qualcosa e di andare più lontano possibile in Champions

Il tuo obbiettivo?

Uguale come quello della squadra

La Roma ha fatto molto mercato nel tuo ruolo, cosa farai per giocare di più?

Ci sono tanti giocatori per l’attacco, ma questo è bene per il mister e per la squadra. Io mi alleno al 100% poi decide il mister chi gioca e aspetto le mie occasioni.

BORRIELLO:

"Roma favorita per lo Scudetto? No, resta la Juventus, ma sicuramente la Roma ha dimostrato di potergli stare dietro. Ci sono innesti nuovi che possono fare la differenza, l'anno prossimo ci saremo anche noi tra le pretendenti".

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom