La Squadra

LIVE TRIGORIA - Garcia in conferenza stampa: "Domani obiettivo vittoria. Contento della rosa. Florenzi terzino può fare benissimo."

condividi su facebook condividi su twitter Di: Chiara Barberis 11-09-2015 - Ore 12:20

|
LIVE TRIGORIA - Garcia in conferenza stampa:

Oggi Rudi Garcia, allenatore dell’A.S. Roma, incontra i giornalisti nella Sala Stampa del centro tecnico “Fulvio Bernardini” alle ore 12.30.

Alla vigilia della terza giornata di questo Campionato 2015-2016, che vedrà il Frosinone ospitare i giallorossi sabato 12 settembre alle ore 18.00, ecco le parole del mister francese.

Quanto è stato difficile preparare questa partita contro una neo promossa, sulla scia della vittoria con la Juve?

"E' stato facile.. Obiettivo vittoria".

Per far giocare Totti e Dzeko c'è un cambio modulo previsto?

"A centrocampo e in attacco è una possibilità, anche perchè in difesa non cambiamo quasi mai. Tutti devono essere vigili per iniziare la gara, comunque e aspetto poco prima dell'inizio della gara per dire chi giocherà. Sono tutti importanti. Avremo molte gare in poco tempo da giocare. E domani vogliamo i tre punti".

Qualche eccezione l'ha fatta per i portieri..

"Sì, ma è solo una fortuna avere a disposizione due portieri così validi".

È stato più difficile con la Juve oppure lo sarà di più con il Frosinone domani?

"Ogni match è difficile. Il Frosinone è una squadra che va rispettata per il proprio percorso, ma noi dobbiamo pensare solo a vincere domani".

Rudiger come sta?

"Tutti i giocatori convocati domani stanno bene, ognuno con il proprio percorso e la propria storia alle spalle".

Il gap con la Juve è anche economico. La squadra di domani ha il monte ingaggi più basso della Serie A. Come si sentono i giocatori?

"I miei ragazzi spero non pensino a questo. Spero pensino solo a gestire il fatto di sentirsi ed essere all’altezza, dominando sul campo".

Soddisfatto della rosa a disposizione? Si aspettava qualcosa in più in difesa?

"Sono sempre contento della mia rosa, uso gli uomini a disposizione. Se manca qualcosa, impiego qualcuno che ha le potenzialità per poter ricoprire tale ruolo. Ci sono tanti giocatori nuovi e bisogna lasciare il tempo per adattarsi alla squadra".

Totti e Dzeko insieme. Di cosa c’è bisogno per sopportare la loro simultanea presenza?

"Non cambiano atteggiamento e filosofia di gioco. Ci sono giocatori che hanno una relazione stretta ed efficace (Totti-Gervinho, per esempio) e vanno sfruttate in campo per dare più potenza e più soluzioni".

Maicon e Torosidis come stanno? Florenzi come terzino destro come va?

"Stanno bene. Io e Florenzi abbiamo deciso di farlo lavorare come terzino destro perché può fare benissimo lì. Ha voglia e vuole migliorare".

DALLA NOSTRA INVIATA A TRIGORIA CHIARA BARBERIS

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom