La Squadra

Presentazione Stadio Roma LIVE - Pallotta: "Siamo qui per costruire lo stadio in 2 anni. Costi? 300 milioni di euro solo per lo Stadio".

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-03-2014 - Ore 21:00

|
Presentazione Stadio Roma LIVE - Pallotta:

Finalmente è arrivato il giorno dello stadio. La Roma targata USA e i tifosi romanisti aspettavano questo giorno fin dal primo momento che la cordata a stelle e strisce è sbarcata nella Capitale. E così dopo tanti annunci, proclami e dichiarazioni che hanno sempre messo come capo saldo del progetto giallorosso lo stadio, oggi arriva il momento di svelare quella che sarà la casa di Totti e compagni nel prossimo futuro. Evento mediatico senza precedenti questo per la Roma con televisioni, box per traduzioni simultanee 3 camion regia all'esterno. Vietato pubblicare foto e video durante la conferenza al termine pubblicheremo tutti il materiale.

SEGUI IL LIVE DAL CAMPIDOGLIO CON IL NOSTRO INVIATO GABRIELE NOBILE SU INSIDEROMA.COM 

9.25 Mark Pannes, membro del cda della Roma e socio americano di James Pallotta, tramite il proprio profilo twitter ha postato una foto in cui vengono mostrati i preparativi per la presentazione del nuovo stadio nella Protomoteca del Campidoglio, dove tutto sembra essere già pronto.

“Il modello dello stadio è già al suo posto”

Anche Dan Meis, l'architetto che ha progettato lo stadio è arrivato in Campidoglio e ha postato su Twitter: "Siamo in Campidoglio. Ci siamo quasi”

10.30 - Arriva anche Falcao accompagnato da Bruno Conti. Presente anche il costruttore Luca Parnasi accanto a lui il presidente dell'aula consiliare di Roma Mirko Coratti

10.45 - All'interno Pallotta accoglie gli ospiti personalmente Da Conti, Falcao a Losi. Sono oltre 400 gli invitati tra stampa, istituzioni, mondo bancario. Presente anche il costruttore Toti

10.55 - entra in questo momento tutta la squadra della Roma. In prima fila prendono posto Totti, De Rossi e Garcia subito dietro il resto della rosa.

11.09 - Inizia la conferenza stampa il primo a prendere la parola è il CEO Italo Zanzi che presenta "la storica giornata della Roma", e dopo aver descritto quelle che saranno le caratteristiche dello stadio lascia la parola al Presidente James Pallotta: "Roma è uan grande città e merita un suo stadio. La tecnologia dlel stadio sarà fantastica, tra i 52mila ai 60mila posti. Tribune al ridosso del terreno del campo. Non vorrei essere nei panni degli avversari che vengono a giocare qui".

Ora il turno del Sindaco Ignazio Marino: "E' una giornata molto importante per Roma e per il nostro paese. Vogliamo con determinazione riacquistare la guida di questo paese e dobbiamo essere anche un esempio. Personalmente ho avuto la fortuna di vivere negli Stati uniti e ho visto come si realizzano stadi privati, non mi sembra giusto avere dei pareri negativi su questo progetto. Noi come Comune di Roma monitoreremo sui lavori. E sopratutto voglio realizzarlo nei tempi prestabiliti. Importante rivalorizzare le aree urbane senza togliere al settore agricolo. E vogliamo far giocare Francesco e compagni nella stagione 2016/2017 già nel nuovo stadio".

Dopo le parole del Presidente e del Sindaco è il momento del video di presentazione dello stadio e subito dopo Pallotta con Marino tolgono il lenzuolo per svelare come sarà la nuova casa giallorossa

DAN MEIS: "E' un'opportunità unica per un architetto costruire un progetto del genere in una città come Roma. Un'opportunità unica. La struttura deve essere un'inoca per la città, sopratutto quando si parla di Roma bisogna essere all'altezza. L'idea è stata quella di prendere la gloria la forza del Colosseo e sviluppare poi lo stadio secondo questi criteri. I giocatori sentiranno i tifosi più vicini. Fortunatamente a Roma abbiamo trovato un sito adatto per costruire il nuovo Stadio. La nuova Curva Sud sarà una parte importantissima per il nuovo stadio. Sarà un settore di circa 14mila posti molto ripida e innovativo dove il tifoso potrà davvero immedesimarsi con il calore con il tifo con il gioco".

Ora vengono presentati gli ex giocatori della Roma Falcao, Conti e Losi. La parola poi viene data a Luca Parnasi: "Questa è un'opportunità unica. Ringrazio tuttiper essere qui. E' un progetto privato che rilancerà Roma in Italia e nel mondo".

Poi tocca all'assessore per lo Sport del Comune di Roma, Pancalli: "Questo tipo d'iniziativa è importante per Roma e per il club. Per rilanciare lo sport la città e questa area urbana".

Cominciano le domande della stampa:

PALLOTTA: "Per quanto riguarda i costi totali è sempre difficile arrivare ad una cifra. 300 milioni di euro solo per lo Stadio. Si costruirà tramite fondi bancari e investitori. La zona sarà Tor di valle non lontano dal centro. Nome? Ancora non è stato deciso. Il Colosseo già c'è ed è unico ora aspettiamo di trovare un nome adatto. Vorrei che Totti fosse il primo a calcare il campo del nuovo Stadio. Paura della burocrazia italiana? Sono cresciuto a Boston quindi non mi spavento. Se lavoriamo tutti insieme la costruzione si farà nei tempi prestabiliti. Abbiamo scelto il sito migliore per costruire la nuova casa giallorossa, sono stati effettuati degli studi sul sito e sulla costruzione siamo stati bravi e tutto migliorerà il progetto finale. Complessivamente qual'è il valore dell'infrastruttura? Tutto compreso dovrebbe aggirarsi intorno al miliardo di euro. Abbiamo stanziato diversi fondi non abbiamod etto chi sono tutti gli investitori. Noi siamo sicuri di avere una posizione finanziaria solida a differenza da quelloc he si legge sui giornali. Siamo sicuri che tutto questo migliorerà il bilancio. Per quaqnto riguarda l'investitore cinese li abbiamo sentiti devo dire che ci sono piaciuti ma non è detto che siano necessario. Comunque i contatti sarebbero tra Uni Credit. Con questo progetto abbiamo voluto valorizzare anche la famiglia all'interno del calcio. Abbiamo dei tifosi pieni di passioni vedere la partita allo stadio non è la stessa cosa che vederla in tv. L'impianto è accogliente ed è pensato per cambiare anche il modo di andare allo stadio. Lo stadio sarà totalmente di proprietà della Roma".

MARINO: "Lo stadio si farà? Noi abbiamo voluto rigenerare riqualificare aree urbane già esistenti non vogliamo nuovo cemento nel territorio romano. Vogliamo una metropoli moderna ad alcuni non è piaciuto ma la nostra strada è questa. Per quanto riguarda i tempi vogliamo dare ils egnale che Roma ha finalmente cambiato pagina".

ZANZI: "Trigoria rimarrà comunque una parte importante per la Roma. Per i biglietti noi pensiamo che avranno un prezzo competitivo secondo noi. Ma vogliamo dare priorità ai vecchi abbonati vogliamo che siano loro i primi ad acquistare il biglietto per il nuovo stadio"

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom