La Squadra

REWIND: LAZIO-ROMA 26 febbraio 2006

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-02-2014 - Ore 11:04

|
REWIND: LAZIO-ROMA 26 febbraio 2006

C’è un precedente benaugurante per quanto riguarda i Lazio-Roma giocati nel mese di febbraio, ed è anche piuttosto recente. 26 febbraio 2006, la Roma affronta nel posticipo domenicale i biancocelesti di Delio Rossi: la squadra di Spalletti è al culmine della migliore striscia di vittorie mai raggiunta nella storia giallorossa, avendo colto una settimana prima contro l’Empoli il decimo successo consecutivo. Contro i toscani però una nota negativa ha offuscato lo storico traguardo raggiunto: in seguito ad un intervento scomposto di Vanigli, Totti ha subito la frattura scomposta del perone sinistro, dando prematuramente addio al campionato. Contro la Lazio dunque la fascia di capitano va al braccio di Montella, che Spalletti schiera in campo come unica punta.



Totti, con le stampelle, segue la gara a bordo campo ed esulta insieme a Bruno Conti alle reti romaniste: prima Taddei brucia Peruzzi di testa su corner di Mancini, poi nella ripresa Aquilani mette al sicuro il risultato sotto la Sud con un piatto destro rasoterra dopo un contropiede magistrale condotto da Mancini. La festa a fine partita per celebrare la vittoria nel derby e l’undicesimo sigillo consecutivo, con Totti in borghese circondato dai compagni e l’accompagnamento sonoro del celebre coro sulle note degli White Stripes, che poi avrebbe spopolato ai Mondiali tedeschi, è una delle più gioiose e allegre della storia recente della Roma.



Una curiosità: il 26 febbraio si giocò un derby anche nella stagione 1983/84, ma quel giorno era la Roma la squadra di casa. Ospiti in doppio vantaggio nel giro di appena quindici minuti grazie alla doppietta di D’Amico, poi inizia la rimonta della Roma che agguanta il pari con i gol di Di Bartolomei su rigore e Cerezo. Altri tempi, altro calcio, identiche emozioni: il derby è sempre il derby.



Tabellino
26 febbraio 2006 – Stadio Olimpico
Lazio-Roma 0-2 (0-1)
MARCATORI: 31’ Taddei, 63’ Aquilani.

LAZIO (4-4-2): Peruzzi, Oddo, Siviglia, Cribari, Zauri, Behrami, Dabo, Liverani, Manfredini (30’ Bonanni, 83’ Tare), Di Canio (68’ Pandev), Rocchi. A disp: Ballotta, Belleri, Stendardo, Mudingayi. All.: Rossi.

ROMA (3-4-1-2): Doni, Panucci, Mexes, Chivu, Cufrè, De Rossi, Aquilani (80’ Dacourt), Taddei (88’ Kharja), Perrotta, Mancini, Montella (68’ Tommasi). A disp: Curci, Bovo, Kuffour, Alvarez. All.: Spalletti.

ARBITRO: Trefoloni di Siena.

NOTE: Ammoniti Montella, Behrami, Aquilani, Mancini, Dacourt e Pandev. Angoli: Lazio 7, Roma 4. Recupero: 2′-4′.

Fonte: Asroma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom