La Squadra

Roma-Lazio 2-0, Sala Stampa. Garcia: "Saper colpire in diversi modi è un nostro pregio". Pioli: "Condannati da due episodi"

condividi su facebook condividi su twitter Di: Vincenzo Nastasi 08-11-2015 - Ore 18:20

|
Roma-Lazio 2-0, Sala Stampa. Garcia:

Queste le parole degli allenatori in sala stampa al termine di Roma-Lazio.

GARCIA

La partita l’aveva preparata così? Cercare di passare subito in vantaggio e poi sfruttare il contropiede?
Quando abbiamo la velocità di Gervinho e Salah, possiamo colpire anche in contropiede. Questa squadra sa fare tutto: segnare presto, pressare alto e sfruttare gli spazi. I giocatori sono stati bravi e abbiamo meritato la vittoria.

La Roma ha dimostrato una concretezza che precedentemente non aveva mostrato…
E’ una vittoria che ci porta in alto in classifica. Vogliamo stare in questa posizione sempre. Piano piano stiamo assimilando il gioco e tutti stanno migliorando. Vainqueur ha fatto una grande gara, come anche Iago Falque, che ha tenuto moltissimo la palla. I giocatori hanno dimostrato che danno tutto per la squadra. Abbiamo visto una sana grinta. Ora, quando capiamo quello che vogliamo, possiamo ottenerlo.

Oggi non c’erano italiani e non c’erano romani. State crescendo? E’ meglio inseguire l’Inter o stare davanti?
Su quest’ultima cosa non avevamo molta scelta. Riguardo alla leadership, mancando De Rossi, mi sono affidato a Manolas, Nainggolan e Dzeko. Loro non mi hanno deluso.

Si sente il tecnico ideale di questa squadra?
A parte il Papa, a parte Francesco Totti, l’unico Re di Roma era Libano di Romanzo Criminale.

Avrebbe firmato per affrontare la sosta con questa situazione di classifica?
Il calcio è strano perché forse la nostra migliore partita l’abbiamo fatta a San Siro. E’ chiaro che sono partite diverse, però mi tengo il fatto di saper colpire l’avversario in modi diversi.

 

PIOLI

Parte tutto dal calcio di rigore. Però, facendo un’analisi generale, la Lazio aveva il tempo di recuperare e nel secondo tempo non è stata grintosa…
Credo che la squadra ci abbia messo la voglia. E’ vero che nel primo tempo l’abbiamo interpretata bene. Sono due gli episodi che hanno condizionato la gara: il primo è il rigore che non c’era e non dipende da noi. Il secondo è quello del raddoppio della Roma, in cui abbiamo sbagliato.

Ieri ha detto che Tagliavento è il miglior arbitro…
Devo dire che ieri mi ha sorpreso che Orsato abbia diretto un’altra partita. Certamente Tagliavento è bravo ma non è fortunato con noi.

E’ preoccupato della situazione?
Devo senz’altro esserlo. E’ la terza sconfitta. Le prestazioni sono troppo altalenanti. Non credo che sia mancata la voglia, ma abbiamo solo pagato a caro prezzo alcuni errori. Il momento è delicato e dobbiamo lavorare meglio perché abbiamo le qualità per venirne fuori.

Sei sconfitte sono tante. E’ un problema tecnico o tattico?
Abbiamo commesso degli errori, altrimenti non avremmo perso sei partite. Possiamo fare meglio e probabilmente abbiamo avuto dei limiti tecnici in quei frangenti.

Come si gestisce la pausa?
Lavorando. Testa bassa: parlare poco e lavorare tanto.

Il tema tattico era quello di sorprendere la Roma, cercando la profondità. Forse però avete lanciato troppo…
Abbiamo cercato di scavalcarli, ma in effetti l’analisi è corretta. In alcuni casi è mancato poco per avere l’occasione. In altri casi invece dovevamo variare.

L’anno scorso sembrava che vi divertiste a giocare…
Sicuramente è un problema il fatto che non ci divertiamo. L’entusiasmo si crea coi risultati e con la continuità e quest’anno abbiamo avuto delle flessioni e delle partite non all’altezza. Adesso è difficile divertirsi, ma dobbiamo cercare di uscirne con la determinazione.

Sono tre o quattro volte che gli arbitri condizionano le partite della Lazio. E’ vero che protestate poco e male?
Sulle proteste non credo che oggi, protestando di più, l’arbitro avrebbe preso una decisione diversa.

Fonte: Dal nostro inviato allo Stadio Olimpico - Vincenzo Nastasi

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

Giancarlo 08/11/2015 - Ore 20:26

Il bonus arbitrale fa parte di questi "modi"?

chiudi popup Damicom