La Squadra

Roma,ultima fermata: non puoi più sbagliare

condividi su facebook condividi su twitter Di: Francesca Ceci 13-04-2013 - Ore 11:35

|
Roma,ultima fermata: non puoi più sbagliare

E adesso salvate il salvabile. Una stagione incolore quella dei giallorossi che, però, hanno ancora un asso nella manica che si chiama Coppa Italia. Obiettivo (minimo) per evitare il fallimento stagionale. E' la settimana del dentro o fuori e la sfida di mercoledi prossimo contro l'inter è la gara che vale una stagione. 

Ma per arrivare bene alla semifinale contro i nerazzurri di Stramaccioni e approdare alla finale contro i "cugini",  è importante vincere, magari bene, contro il Torino.   
 
Andreazzoli potrebbe scegliere di fare turnover proprio in vista della partita di ritorno della Coppa Italia, in particolare preservando Totti e puntando dal primo minuto su Osvaldo, squalificato per la partita contro i nerazzurri.
 
In difesa  Piris,  Marquinhos dovrebbe giocare per recuperare la condizione migliore. 
 
Roma e Torino non si affrontano da quattro stagioni. L’ultimo confronto, in casa granata, risale al 18 gennaio del 2009. Finì con una vittoria di misura dei giallorossi guidati da Spalletti grazie al gol del brasiliano Baptista al 92′.
 

Giampiero Ventura, tecnico granata,  ha un conto aperto con i giallorossi che non batte  da ben quattordici anni. L’ultima ed unica volta il 10 gennaio 1999 quando siedeva sulla panchina del Cagliari.  

4 gli ex,  due per parte. In casa Toro Matteo Brighi, ceduto dalla Juventus nel 2004 alla Roma nell'ambito dell'operazione  che portaEmerson a Torino che a sua volta lo gira in prestito al Chievo nell'affare che porta Simone Perrotta in giallorosso. Brighi torna nella Capitale nell'estate del 2007 dove resta fino al 2011  collezionando 137 presenze e 13 reti. Il suo cartellino è ancora di proprietà della Roma. 

Alessio Cerci, punta di diamante  del settore giovanile di Trigoria. Per lui  24 apparizioni e 3 gol in giallorosso.

Sul fronte romanista Federico Balzaretti, cresciuto calcisticamente nel Toro e Stefano Guberti. 

L'AS Roma, intanto, ha comunicato che, dopo la sfida contro i granata,  la squadra resterà fuori sede allenandosi nel centro sportivo a Novarello in vista della semifinale di Coppa Italia. 

Il tecnico Andreazzoli porterà l’intera rosa, compreso De Rossi, assente col Torino a causa di un problema alla caviglia destra, ma recuperabile per la gara di San Siro.

Prenderanno parte al ritiro di Novara anche Burdisso e Osvaldo, utilizzabili con i granata, ma squalificati per la semifinale di Milano

Da Trigoria, dirigenza e allenatore fanno sapere che è un ritiro a scopo ”motivazionale, non punitivo”.

Dopo la gara contro l'Inter per i giallorossi davvero non ci sarà più nessuna ancora di salvataggio.  Basterà come motivazione per non affondare? 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom