La Squadra

Rudi scopri le carte, è tempo di Turn-Over

condividi su facebook condividi su twitter Di: Davide Aprilini 11-09-2015 - Ore 15:19

|
Rudi scopri le carte, è tempo di Turn-Over

Le Gerarchie sono sembrate chiare in occasione di Roma-Sevilla e di Roma-Juventus. Szczesny ha preso pieno possesso della porta giallorossa, Digne ha conquistato la corsia sinistra in meno di 90 minuti, Manolas fulcro della difesa romanista, Florenzi continua a studiare da terzino; Nainggolan e Keita padroni del centrocampo con l'architetto o gemetra Miralem Pjanic a dettare i ritmi di gioco. In avanti Iago Falque, Dzeko e Salah. Eppure è già tempo di Champions League e con la testa a Frosinone si dovranno fare i primi conti col Turn-Over e qualche infortunio da recuperare.

DIFENSORI CENTRALI – Il dubbio nasce dalle condizioni di Rudiger ma soprattutto di Leandro Castan. Le loro condizioni potrebbero riportare nuovamente Daniele De Rossi al centro della difesa completando il reparto con gli insostituibili: Digne, Manolas e Florenzi. Tuttavia il tedesco Antonio Rudiger potrebbe andarsi a prendere la prima maglia titolare da giallorosso.

CENTROCAMPONainggolan e Keita dovrebbero avere il posto fisso. Qui nasce il dubbio più grande. Rudi Garcia farà affidamento sui muscoli e la quantità di Vainqueur o darà finalmente spazio al reale sostituto, per caratteristiche, di Miralem Pjanic, Salih Uçan? Il Turn-Over sin qui è lieve.

ATTACCO – Le scelte e le indecisioni maggiori provengono da questo reparto. Il trio potrebbe essere rimodellato e preservato in vista della Champions League, anche se la conferenza stampa di questa mattina potrebbe spazzare via ogni dubbio. Iago Falque ancora confermato, per dare la chance a Gervinho di trovare gli spazi che si trovano nelle competizioni europee. Il Capitano farà finalmente il suo esordio in questo campionato dando respiro a Edin Dzeko che comunque scalpita. Mohamed Salah potrebbe invece cedere il posto a Iturbe. L'argentino in settimana si è allenato con costanza ed ha fatto parte del gruppo per tutta la sosta nazionale.

La trasferta di domani al Matusa potrebbe vedere un Turn-Over leggero con un solo cambio di reparto e due cambi forzati in virtù degli infortuni e dei recuperi di Castan e Pjanic. L'obiettivo è scontato, tornare a Roma con i tre punti in tasca per poi guardare al Camp Nou con maggiore serenità.

Fonte: Davide Aprilini - InsideRoma.com

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom