La Squadra

SAMPDORIA-ROMA, Garcia si affida ai suoi uomini. In avanti è ancora ballottaggio Ljajic-Gervinho

condividi su facebook condividi su twitter Di: Vincenzo Nastasi 25-09-2013 - Ore 13:59

|
SAMPDORIA-ROMA, Garcia si affida ai suoi uomini. In avanti è ancora ballottaggio Ljajic-Gervinho

Siamo solo alla seconda partita, quindi non avremo problemi di tenuta fisica”. Ci ha pensato lo stesso Rudi Garcia, ieri in conferenza stampa, a dissipare gli ultimi dubbi di formazione in vista della sfida di questa sera con la Sampdoria. In una settimana in cui la Roma giocherà ben tre partite consecutive (un ritmo da coppe europee), il tecnico francese ostenta sicurezza, rimandando il possibile “turnover, semmai, alla partita di domenica contro il Bologna”.
Tutto fatto quindi, o quasi, rispetto all’undici che scenderà in campo. Vecchie certezze accanto a vecchi dubbi, anzi all’unico vero dubbio: la terza maglia del tridente offensivo. Nel derby di domenica scorsa, alla fine l’ha spuntata Gervinho, sul quale Garcia ha puntato per cercare di contenere le folate offensive degli esterni biancocelesti, salvo poi affiancargli Ljajic nel secondo tempo per dare un po’ più di qualità alla manovra offensiva.
Tutto dipenderà dunque, questa sera, dal tipo di partita che Garcia vorrà proporre. Dato per scontato che Totti agirà da punta (il tecnico sta pensando di risparmiarlo contro il Bologna) e che Florenzi, finalmente libero dalle pressioni del derby, tornerà a imperversare sulla fascia sinistra, la scelta tra Gervinho e Ljajic sarà un vero e proprio manifesto programmatico.
La Roma, nelle due gare in trasferta a Livorno e Parma, non è mai apparsa remissiva
. Certo, ha trovato grosse difficoltà nel primo tempo, ma non ha mai lasciato completa iniziativa all’avversario. Resta quindi solo da capire se Garcia vorrà dare un po’ di copertura in più con la velocità di Gervinho o spezzare fin da subito il ritmo con le iniziative di Ljajic.

Il dubbio sarà sciolto solo in mattinata, mentre per il resto dell’undici è tutto pressoché deciso. Il tecnico si affiderà ai suoi uomini, con il pacchetto arretrato composto da Maicon, Benatia, Castan e Balzaretti a protezione di De Sanctis, e anche il centrocampo, vera rivelazione di inizio stagione, sarà quello solito con De Rossi, Strootman e Pjanic.
Il difficile arriva adesso”, ha infine sentenziato Garcia ieri mattina. Vedremo dunque se i festeggiamenti post-derby saranno stati un viatico per giungere in piena forma alla sfida con l’altra prima della classe (il Napoli, dopo Bologna e Inter) di metà ottobre, o se l’alta quota avrà fatto girare la testa a qualcuno. 

Fonte: Vincenzo Nastasi - InsideRoma.com

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom