La Squadra

Serve una Roma galattica anche contro il Palermo, per il filotto e per lo 'Stile Roma'

condividi su facebook condividi su twitter Di: Davide Aprilini 19-02-2016 - Ore 12:00

|
Serve una Roma galattica anche contro il Palermo, per il filotto e per lo 'Stile Roma'

Domenica sera servirà ancora una volta una Roma 'Galattica'. La sfida col Palermo non sarà certamente insidiosa come la sfortunata serata di Champions, ma non è certamente da prendere sottogamba e soprattutto rappresenta la prossima tappa per l'obiettivo principale della Roma di questa stagione: qualificarsi alla Champions League.

POSTUMI DA CHAMPIONS – Nonostante siano passate più di 24 ore, la delusione post Real Madrid non è certamente svanita. In più va sommandosi la delicata questione di Daniele De Rossi, che rischia altre 3 settimane di stop per una ricaduta subita in quei pochi minuti di partita giocati contro i blancos. Non solo. A Roma piace parlare e gettare ombre anche quando non serve. Polemica viva e intensa per l'ingresso in campo del Capitano negli ultimi 6 minuti di gioco. Qualcuno lo definisce irrispettoso, altri alimentano polemiche assolutamente inutili, oltre che ipotetici conflitti con Luciano Spalletti. A Roma si fa presto ad appiccare un incendio, ma qualcuno si metta la mano sul cuore e si chieda se ci sia bisogno di una polemica simile in un contesto delicato dal quale la Roma sta cercando di uscire con la forza. Si ha spesso la sensazione che in questa piazza si tifi per il singolo, non per la Roma. Questo è il seguito di Roma – Real. Ma Domenica alle 20.45 c'è il Palermo e bisogna guardare solamente al campo, proprio come non siamo più abituati a fare.

NEL MIRINO IL PALERMO – Senz'altro grave il nuovo stop di Daniele De Rossi che si aggiunge all'infortunato Gyomber. Ma ad alleviare l'infortunio di DDR potrebbe essere il tanto atteso ritorno nella lista convocati di Kevin Strootman. L'olandese difficilmente sarà protagonista in campo, si potrebbe sperare di vederlo in campo negli ultimi minuti di gara a risultato acquisito. Difficile fare pronostici già di Giovedì, ma abbozzando una formazione si potrebbe ipotizzare un nuovo 4-2-3-1 con Szczesny tra i pali, difesa a 4 con Florenzi, Rudiger, Manolas e Digne; centrocampo composto da Pjanic, Nainggolan e Perotti con Salah ed El Shaarawy a supportare Edin Dzeko in attacco. Versante rosanero invece, i palermitani approderanno all'Olimpico in emergenza. Infortunati Sorrentino e Goldaniga nell'ultimo turno di campionato si aggiunge anche Lazaar. Sulla panchina del Palermo torna invece Iachini e si potrebbe dunque tornare al 3-5-1-1 con Alastra tra i pali, Vitiello, Gonzalez, Andelkovic in difesa coperti sugli esterni da Rispoli e Morganella. A centrocampo Hiljiemark, Jajalo e Chocev con Vazquez a rimorchio di Gilardino unica punta.

STILE ROMA – Per continuare sulla strada giusta intrapresa dalla squadra di Luciano Spalletti serve concentrazione e bisogna dare seguito alla grande prestazione messa in campo contro il Real Madrid. Insomma servono i 'Galacticos' giallorossi per continuare il filotto in campionato affinché si conquisti il terzo posto e perché no, mettere pressione anche sul secondo posto che vorrebbe dire accesso diretto alla Champions League. Una vittoria per mettere a tacere tutte le inutili polemiche settimanali e allungare la serie di vittorie per dare un ulteriore segnale al campionato e all'ambiente.  

Fonte: DAVIDE APRILINI - INSIDEROMA.COM

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom