La Squadra

Striscione sotto casa Venditti: "Nel 2001 c'hai mangiato, nel 2013 c'hai sputato"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-07-2013 - Ore 10:47

|
Striscione sotto casa Venditti:

Non sembra voler cessare l'ondata di polemiche sollevata dallo sfogo di Antonello Venditti. Due giorni fa il celebre cantautore romano, le cui canzoni sono suonate allo stadio Olimpico in occasione delle gare della Roma, si era lasciato andare a qualche frase piccata nei confronti della società. "Non sento più mia questa squadra - aveva detto a Centrosuonosport - togliessero i miei inni". 
Qualche ora dopo, una parziale smentita: "Era solo uno sfogo: gli inni ormai sono di tutti. Volevo solo dire che non mi stupirei se levassero anche quelli".
La vicenda però non è andata giù a una parte di tifosi romanisti, che nella notte hanno affisso uno striscione sotto la casa di Trastevere del cantautore: "Nel 2001 c'hai magnato, nel 2013 c'hai sputato".
Il riferimento è al concerto organizzato a ìl Circo Massimo in occasione della vittoria scudetto, che Venditti dovette auto-prodursi, vendendo l'esclusiva dei diritti tv a Telemontecarlo, che da pochi giorni aveva acquisito il nuovo logo di La7.

GUARDA LA FOTO SU REPUBBLICA.IT

Fonte: Redazione Insideroma.com - Foto: Repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom