La Squadra

Strootman: “Tornerò più forte di prima”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-03-2014 - Ore 07:49

|
Strootman: “Tornerò più forte di prima”

A quasi 48 ore di distanza dal brutto infortunio che gli farà saltare finale di stagione e Mondiale, Strootman ha trovato un briciolo di forza d’animo per scrivere su Twitter un paio di righe in italiano, olandese e inglese: «Voglio ringraziare i miei (ex) compagni di squadra, colleghi, tifosi e tutti quanti per il loro sostegno. Da adesso mi concentrerò sul mio recupero per tornare più forte di prima. Forza Roma sempre!».
In quella parentesi c’è tutta l’amarezza di Kevin, distrutto dalla brutta notizia arrivata dopo gli esami strumentali (crociato rotto, menischi pure) tanto da non aver ancora deciso chi sarà ad operarlo. Il fisioterapista olandese di fiducia è andato a trovarlo ieri insieme al papà e il fratello, ma è subito ripartito, senza conoscere la scelta del centrocampista.
Il ginocchio è ancora molto gonfio e, perciò, inoperabile: i tempi tecnici gli danno la possibilità di pensare ancora per un paio di giorni. Strootman sembra orientato verso Marc Martens, luminare belga indicato dai medici della sua nazionale, o Richard Steadman, lo specialista americano che ha operato Pepito Rossi e gode della buona parola di Pallotta. Kevin sta vagliando anche le ipotesi Olanda e Germania.
Tutti ottimi professionisti, Strootman lo sa e ha capito che il vero nodo riguarda la riabilitazione: potrebbe farla in Italia, magari con Francesco Chinnici, addetto al recupero infortunati proprio nella Roma e che in passato si è preso cura di Maicon. La differenza sui tempi di recupero è tutta lì, nel dopo-operazione. Oggi Garcia dovrebbe ricevere la prima bella notizia della settimana: alla ripresa degli allenamenti (10.30) ci sarà Totti.

Fonte: Il Tempo – Menghi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom