La Squadra

Tacopina si dimette dal cda della Roma: "Bologna mi aspetta"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-09-2014 - Ore 12:29

|
Tacopina si dimette dal cda della Roma:

Termina l'avventura di Joe Tacopina alla Roma. L'avvocato americano infatti si è dimesso in mattinata dal cda della squadra Capitolina con una lettara consegnata al consiglio d'amministrazione della Roma: "Cari membri del cda della Roma Calcio, è con grande senso di appagamento che comunico le mie dimissioni dalla Roma. Come una volta mi disse mio padre, dobbiamo lasciare che accada ciò che la vita ha pianificato per noi. Per me, la Roma era il sogno di una vita e porterò sempre con me i ricordi che la squadra e i fantastici tifosi giallorossi mi hanno donato, cose che significano tanto. Ho iniziato il viaggio a Roma nel 2007 e dopo quattro anni di tentativi nel 2011 sono riuscito a farne parte e a realizzare un sogno: lo ricorderò sempre e uno dei momenti di maggiore orgoglio della mia vita è quello in cui James Pallotta mi ha nominato vicepresidente. Per diversi anni ho sudato e pianto per questa squadra ma, citando sempre mio padre, saprai quando è arrivato il momento di andartene".

Inizia così una nuova avvetnura, quella che lo vedrà far parte della società del Bologna: "Ora è tempo di seguire una pista che mi sta attendendo, una pista che per la prima volta ho percorso tanti anni fa ma non era il momento giusto per me. Adesso il momento è quello giusto. Bologna è una splendida città, una bella squadra e ho preso la decisione di farne parte. È con gratitudine e appagamento che dico arrivederci al mio tempo passato con la As Roma, ma non ai fratelli che mi hanno dato supporto in questo lungo viaggio: sono pronto ad imbarcarmi in un nuovo viaggio, ma porterò sempre la Roma nel cuore e nell’anima. Voglio ringraziare il presidente Pallotta per tutto ciò che ha fatto per me e per il grande lavoro che ha svolto portato la Roma in cima alla serie A: è stato un onore lavorare con lui e sono orgoglioso di ciò che abbiamo fatto insieme".

Fonte: Corrieredibologna.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom