La Squadra

Turbolenze e vuoti d'aria, la paura di Dodò: "Mamma mia, siamo vivi. Grazie Dio mio"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-08-2013 - Ore 17:30

|
Turbolenze e vuoti d'aria, la paura di Dodò:

Toronto-Washington Dc, ore di terrore sul volo che portava la squadra della Roma nella capitale americana. I giocatori sono rimasti per ore in balia di forti perturbazioni con spaventosi vuoti d'aria.


Gli attimi di paura vissuti dai giallorossi stanno facendo il giro del web grazie a un tweet postato da Dodò appena scesi dall'aereo allo scalo di Washington: "Mamma mia!!! Un volo così, volevo essere a terra, a casa mia a giocare alla playstation. Siamo vivi, grazie Dio mio!" . L'unico calciatore della Roma che sembra non essersi accorto di nulla è Borriello, che ha dormito per tutto il volo svegliandosi sereno subito dopo l'atterraggio.

Fonte: Messaggero.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

dodo 09/08/2013 - Ore 18:34

menomale

chiudi popup Damicom