La Squadra

VISTI DALLA CURVA, il "giorno dei calendari"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-07-2013 - Ore 18:10

|
VISTI DALLA CURVA, il

Il giorno dell'uscita del calendario è sempre un po particolare. Scorrere le giornate ti da quel brivido che ti da tanta voglia di cominciare subito, domani. Il gusto di leggerlo è sempre lo stesso. Scoprire quando andrai (purtroppo sempre se concesso) in determinate città o quando riceverai " ospiti indesiderati ".
L'euforia e i pensieri di chi sarà il primo avversario, quando a Milano, quando a Torino e soprattutto quando ci sarà il derby o sapere con chi sarà l'ultima. Non Ti va oggi di entrare nel dettaglio del perchè non potrai essere presente alla prima in casa, però non puoi non notare un segno del destino.
Hai finito con loro... ritorni in casa con loro... E' un incontro con il destino, come se ti dicesse che qualcosa è finito ma da li ripartirà. Sempre a testa alta e fiero dei propri Colori, sicuro che la vittoria è solo per chi la insegue. Se insisti e resisti... raggiungi e conquisti... e la gioia allora sarà incalcolabile.
Il giorno del calendario è anche il giorno delle certezze e delle paure in cui tutti gli incontri ti sembrano facili e difficili allo stesso tempo. Non sai come sarà la Tua Squadra, ma sai perfettamente cosa darai Tu e tutti quelli intorno a Te. Per un ideale, per un amore, per una Città che a prescindere da tutto è e sarà sempre la Tua.
Questo è il periodo dei sogni e delle speranze. Si riparte da zero per un nuovo viaggio e non ti fermarei prima del traguardo. In fondo, se c'è una cosa che nessuno potrà mai tesserare, vietare, limitare, impedire o dividere è il sogno di ogni tifoso che, trasportato dalla Sua passione, sarà sempre e sempre più grande non precludendoti nessun traguardo. Il sogno è quello che le persone come Te vivono in ogni istante nei loro cuori insieme a tutte le cose a cui tengono e inseguono ogni volta che indossano quella Sciarpa e vedono quella Maglia.
E allora continua a sognare perchè è questo che tiene ancora insieme tutto quanto. Se tutta questa gente non ci fosse, se tutto questo non esistesse, se Tu non fossi al Tuo posto sempre, se le bandiere non sventolassero e i cori non si levassero al cielo cosa rimarrebbe? Solo tanti, troppi e, di fronte a tutto ciò, inutili soldi. Continua a vivere questo sogno che stagione dopo stagione ti riempie l'anima. E' come la Tua battaglia. Da oggi c'è il piano. Da domani parte la missione.
Tu sei pronto a sostenere, sospingere, incitare e difendere i Tuoi Colori. Ci pensi e ci ripensi ma ogni anno in questo giorno provi le stesse cose di qualche anno fa e cullandoti in questo ricordo ti carichi per cominciare e nella Tua testa comincia a montare il coro...

SON PRONTO A DAR VIA ALLA BATTAGLIA...

Fonte: Alessandro Capone - Insideroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom