La Squadra

VISTI DALLA CURVA, Roma-Verona 3-0

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-09-2013 - Ore 22:15

|
VISTI DALLA CURVA, Roma-Verona 3-0

Dietro quel cancello, in fondo, c'è un tornello. Se continui, poi, arrivi a delle scale. Ecco, in cima a quelle scale c'è il Tuo posto. Ma oggi, per Te, per i Tuoi Colori e la Sua Gente, quelle scale non potrai raggiungerle perchè quel cancello sarà chiuso, quel tornello non girerà e tutto dopo di Lui sarà deserto. Limitazioni, decreti ed ora squalifiche. La Squadra non potrà avere questa volta il sostegno della Sua Città nella sua parte più trainante.
La Sua Curva, la Tua Curva, oggi sarà vuota e potrai solo immaginare di poter essere al Tuo Posto a soffrire, ad incitare, a gioire con la Tua Passione. Le domande che ti poni al perchè di ciò sono tante, troppe. A volte ti chiedi il perchè strumentalizzare alcune situazioni in cui il perbenismo e luoghi comuni la fanno da padrone.
Come al solito le regole ci sono e non ci sono, per alcuni applicate e per altri no. Egregio Cliente quando paghi e grazie anche alla Tua presenza lo spettacolo rimane tale. Demonizzato quando gli serve, mostro e unico problema di questo calcio fatto di soldi e dove in nome di quelli si passa senza pensarci sopra la Tua Passione, sopra la Tua Fede, sopra i Tuoi diritti.
Credi che le punizioni da scuola elementare porteranno solo effetti contrari. Dispetti da elementari appunto. Credi anche che bisognerebbe saper dividere ciò che riguarda il sociale da ciò che riguarda la partita, il brivido del salvataggio sulla linea o l'attesa di un rigore decisivo da calciare. Vedi tutto estremamente in maniera diversa da quello che senti intorno a Te. Tutta quella gente sotto quelle bandiere, dietro quelle sciarpe in quel posto in cima alle scale è molto di più di quello che si pensa. E' Passione, è senso di appartenenza, è amicizia, è condividere un qualcosa che chi non lo prova non potrà mai capire.
Qualunque sia il motivo, non ti interessa oggi, pensi solo che questo ti ha lasciato fuori e quando si sta per avvicinare il calcio di inizio la tensione aumenta, come la delusione di non poter essere li. La partita inizia e i cori li senti nella testa. Sei convinto, bisogna farcela. E' molto che non vedi i veronesi e sicuramente lo avresti voluto fare dal vivo. Così lontani, geograficamente e calcisticamente. Un lancio taglia in due la difesa avversaria, ma il tiro ti spezza l'urlo del vantaggio. La partita scorre senza sbloccarsi.
Qualche acuto, qualche imprecazione, ma niente, finisce il primo tempo e sei un po preoccupato. Quanto manca la Sua Curva alla Tua Squadra, e quanto ti manca essere li. Adesso si che sarebbe importante. Si sarebbe sentita eccome al rientro dagli spogliatoi. Ti perdi fra i pensieri mentre parte il secondo tempo. Sembra tutto chiuso, vorresti spingere Tu quel pallone in avanti. Poi ad un tratto la discesa sulla fascia, il tiro è forte in mezzo.
Viene deviato da un calzettone giallo e adesso si che quel vantaggio lo hai trovato. 1-0. L'urlo è liberatorio e dopo dopo due minuti un pallonetto da fuori area, trattieni il fiato per tutta la traiettoria, la palla finisce ancora alle spalle del portiere avversario e adesso i tre punti cominci a stringerli fra le mani. Ora sei più rilassato e il tiro nell'angolo basso che ti da il 3-0 viene quasi naturale.
Ora il tempo è Tuo amico e scorre via senza problemi. Al triplice fischio manca qualcosa, manchi Tu, manca una parte di chi ama questi Colori. Felicità provi adesso, ma mista a insodisfazione per essere stato privato di ciò che ti spettava. La giornata volge al termine e il Tuo pensiero va subito al giorno del Tuo ritorno. Al ricongiungimento della Tua Squadra alla Sua Gente e intanto sei già carico...

SARA' CAPITATO ANCHE A VOI... 

Fonte: Alessandro Capone - Insideroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

stefano 03/09/2013 - Ore 10:55

me sa che ce ritocca dopo quello che è stato fatto al pulman del verona, e se squalificassero la curva per il derby credo ci servirà da lezione......trovo tutto questo molto assurdo, la ferocia dei tifosi, le leggi che squalificano una curva per una manciata d'imbecilli ma se dovesse servire da lezione ben venga la squalifica della curva anche se sono abbonato......

chiudi popup Damicom