La Squadra

‘A Scuola di Tifo’ con William Vainqueur per dire no al razzismo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-04-2016 - Ore 16:00

|
‘A Scuola di Tifo’ con William Vainqueur per dire no al razzismo

Questa mattina William Vainqueur ha fatto visita all’Istituto di via dell’aeroporto per un appuntamento speciale con ‘A Scuola di Tifo’, dedicato alla lotta al razzismo.La campagna di sensibilizzazione sui valori dello sport promossa da AS Roma e Roma Cares rivolta ai bambini degli istituti primari e secondari di primo grado, quest’oggi ha visto l’incontro tra Vainqueur e Simone, un tifoso della Lazio di 16 anni dal quale William aveva ricevuto un insulto razzista su Instagram dopo il Derby.Il ragazzo si è successivamente scusato sul social network e quest’oggi è partito da Napoli per porgere ulteriormente le proprie scuse di persona.

Il calciatore giallorosso, che con un tweet aveva già accettato il passo indietro del ragazzo, oggi ne ha sottolineato il coraggio: “Ho risposto inizialmente a Simone affinché tutti potessero riflettere. Oggi ringrazio lui e il papà che lo ha accompagnato fin qui per il coraggio che hanno dimostrato”.

 

Simone ha poi invitato gli alunni presenti a non commettere mai il suo errore: “Ho voluto scusarmi pubblicamente con Vainqueur. Sono mortificato: il colore della pelle non deve mai essere un motivo di insulto nei confronti di nessuno. Sono cose che non dovrebbero accadere, sia nel calcio sia nella vita di tutti i giorni”.

Ecco la gallery con tutte le immagini dell’evento, organizzato in collaborazione con Geco Animation.

Fonte: asroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom