Marketing

Mr.Bee stringe sul Milan: “Torno per chiudere”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-04-2015 - Ore 19:36

|
Mr.Bee stringe sul Milan: “Torno per chiudere”

Un anonimo derby pareggiato ha praticamente tolto ogni senso al finale di stagione del Milan, che può praticamente dire addio ai preliminari di Europa League. Le prossime settimane, però, saranno probabilmente decisive per il futuro della panchina di Filippo Inzaghi e, prima ancora, della proprietà rossonera. Già la prossima settimana potrebbe riservare delle novità, visto che il broker thailandese Bee Taechaubol, capogruppo di una delle due cordate interessate all'affare, ha annunciato il suo ritorno a Milano domenica, con un intento preciso: «siglare e chiudere» la trattativa con Fininvest per l'acquisto del 20% delle quote del club (valutato complessivamente 1,2 miliardi di euro), nella prospettiva di arrivare al 65% nel giro di un anno. Sarebbe la fine dell'era Berlusconi, ma l'epilogo della trattativa non è scontato anche se l'uomo d'affari thailandese è ormai uscito allo scoperto. A poche ore dal derby ha annunciato che avrebbe visto la partita nella notte di Bangkok, mandando al mondo rossonero, dalla famiglia Berlusconi in giù, un messaggio di saluto non da semplice appassionato. E poi ha annunciato l'imminente ritorno a Milano. Non è escluso che possa incontrare ad Arcore Berlusconi, come già successo nei mesi scorsi, quando i due hanno firmato un memorandum d'intese non vincolante. Sta concludendo la due diligence anche l'altra cordata, composta da imprenditori cinesi la cui identità è rimasta finora coperta dal massimo riserbo. Si sa solo che molto probabilmente il gruppo è rappresentato da Man Fai Lee, meglio noto come Richard Lee, businessman che ha già concluso affari immobiliari con Berlusconi ed è stato ricevuto ad Arcore il 2 aprile. Taechaubol invece è a capo del fondo d'investimento Thai Prime, sponsor di Global Legend Series, la società di cui è partner Cannavaro che organizza sfide fra leggende del calcio. In occasione di una di queste partite sarebbe nato il suo piano. Il suo prossimo passo sarà mostrare le garanzie bancarie, poi sarà interessante capire chi lo sta affiancando in questa avventura. Probabilmente non mancano capitali cinesi in questa cordata. Non è un mistero che il governo di Pechino ha avviato con Gls un programma per lo sviluppo del calcio giovanile nel Paese. Il cambio di proprietà ne determinerebbe altri nell'organigramma. Pare che Taechaubol voglia riservare a Berlusconi la carica di presidente onorario e a sua figlia Barbara un ruolo di primo piano. Si rincorrono voci sull'ingresso in società di Paolo Maldini e l'addio di Adriano Galliani. La stessa fine rischia di fare Inzaghi, il derby era una delle sue ultime occasioni

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom