Marketing

Roma Channel e la nuova Radio Ufficiale...ipotesi per una nuova comunicazione 3.0

condividi su facebook condividi su twitter Di: Gabriele Nobile 30-04-2014 - Ore 16:43

|
Roma Channel e la nuova Radio Ufficiale...ipotesi per una nuova comunicazione 3.0

Oramai è di dominio pubblico, il fatto che il nuovo management di AS Roma, stia pensando ad una ristrutturazione del proprio canale tematico, Roma Channel che possa coincidere con la nascita della prima Radio ufficiale dedicata H24 ai colori giallorossi.

Come sapete il portale Insideroma, spesso si è dedicato ad alcune vicende legate, non tanto al calcio giocato, ma ad altre tematiche, molto più vicine al marketing ed al business sportivo, in questo caso, la redazione del nostro portale, ha esaminato (speriamo in maniera professionale) il “Market” dei “Canali dedicati” e nello specifico abbiamo approfondito il tema, su come potrebbe essere rilanciata Roma Channel per farla diventare un vero e proprio “contenitore” per tutti i tifosi della AS Roma

Cliccando qui puoi scaricare il file.

Sicuramente i “Manager” incaricati dal presidente Pallotta, con a capo Guido Fienga, non avranno bisogno del nostro “lavoro” nel sviluppare le due piattaforme digitali, altresì ci piace sottolineare di come “la piazza” romana sia molto particolare e spesso solamente chi ci è cresciuto può capirne le mille sfaccettature. Legandoci a questo concetto, ci piacerebbe fare un gioco con i nostri lettori, che ci possono aiutare a capire chi potrebbero essere gli attori principali di questa nuova rivoluzione “Digitale e Giallorossa”; indicandoci nei commenti (che renderemo pubblici) chi vorrebbero nei ruoli chiave.

Già in estate, avevamo affrontato il tema delle Radio Romane, e dell’importanza “Sociale” e “culturale” di questo fenomeno, tutto romano, ritenendo che tale “Unicum” possa in qualche modo essere utilizzato anche a favore.  Poi ovviamente ognuno ha il proprio gusto e le proprie simpatie; la nostra città è spesso spaccata a metà proprio sul “Tifo” a favore di questo o quel conduttore, talvolta alcuni “opinionisti” diventano il bersaglio di alcune frange di tifosi mentre altri diventano veri e propri idoli. Probabilmente ci vorrebbe una sana via di mezzo, e forse, proprio la nuova radio della AS Roma, finalmente potrà mettere tutti d’accordo.

Personalmente ho una mia graduatoria, che non dipende dalle mie simpatie personali, ma da un attento studio di quelle caratteristiche e/o profili professionali che potrebbero essere utilizzati, per la “Start-Up” della nuova radio ufficiale della AS Roma. Iniziamo dal nome che gira di più nei salotti buoni della “Radiofonia Romana” quello di David Rossi, attuale direttore artistico di Teleradio Stereo, rumors che vorrebbero David Rossi come il direttore in pectore. Per il discorso fatto in precedenza, riteniamo che David possa essere il profilo giusto, conosce la piazza, gli umori dei tifosi come nessun altro…dopo 15 anni di radio, fatta sempre da protagonista; certamente il look avrà la sua importanza ( non che Davide non lo abbia, anzi..) ma non dimentichiamoci che gli americani hanno uno stile tutto loro e molto internazionale, poco attento alla forma e molto ai contenuti. Affiancherei al ruolo di direttore una figura “editoriale” andando alla ricerca di alcuni tra i decani dei giornalisti romani, che ne hanno fatto la storia oltre ad essere amati dalla piazza: penso a Piero Torri, Massimo Ruggeri e a Lamberto Giorgi. Non dimenticherei la figura e la storia di Daniele Lo Monaco, attualmente a Rete Sport, la perfetta sintesi di un bravo giornalista, che ha idee nuove e la “Stoffa” da manager (importanti i risultati della radio da lui guidata in questi anni). Passando ai “giovani” e non…che potrebbero far parte della nuova redazione della radio ufficiale, ritengo che il “Top” siano i vari Nisi, Paglia, Bersani e Ciardi ( TRS), Magni e Vom Bruck da Rete Sport, oltre a Diego Angelino (RCS) e Luca Colantoni che può vantare un curriculum di tutto rispetto, avendo lavorato in molte TV nazionali, tra le nuovissime leve (escludendo i miei ragazzi di Insideroma) penso a Leonardo Bocci di Romanews, e Daniele Scasseddu di Pagine Romaniste.  Un Team giovane e dinamico che porterebbe risultati a breve termine alla neonata radio ufficiale. Con un mio particolare sogno, di rivedere Carlo Zampa come voce delle radiocronache ufficiali e speaker dello Stadio Olimpico. Per le "quote rosa", penso ad Eleonora Trotta di calciomercato.it e Cindy Simonacci (RCS). Ovviamente non ho tenuto in considerazione tutti i bravi giornalisti che lavorano in importanti redazioni nazionali e quelli che attualmente lavorano a Roma Channel; Ritengo infatti che il lavoro radiofonico sia completamente diverso dal lavoro svolto sui quotidiani cartacei.

Questo è il mio pensiero..per fortuna della Roma e dei futuri radioascoltatori, non sarò io il direttore della nascente Radio Ufficiale della Roma...

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom