Rassegna Stampa

Dubbio Rüdiger. Si scalda De Rossi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-04-2016 - Ore 07:42

|
 Dubbio Rüdiger. Si scalda De Rossi

IL TEMPO - MENGHI - All’andata aveva reso innocuo Higuain con una prestazione difensiva magistrale, al ritorno Rudiger rischia di non esserci, o quantomeno di non essere al top della condizione per vedersela con il bomber al rientro dopo i tre turni di squalifica. L’allarme è scattato ieri a Trigoria, il tedesco ha accusato un risentimento al flessore della coscia destra e non ha potuto sostenere l’allenamento con i compagni. Qualcosa in campo l’ha fatta comunque, il che vuol dire – come verificato poi dagli esami strumentali – che un danno vero non c’è, la lesione è stata scongiurata, perciò Spalletti mantiene viva la speranza di schierare il suo titolarissimo nella retroguardia anti-Napoli. Oggi saranno valutate le condizioni del giocatore e il provino finale potrebbe arrivare proprio qualche ora prima del fischio d’inizio all’Olimpico. In attesa di capire se Rudiger riuscirà a stringere i denti, si scaldano in due: Zukanovic è stato scelto dal 1’ a Bergamo a conferma che Castan parte ancora dietro nelle gerarchie, ma c’è anche l’opzione De Rossi in difesa. In tal caso, si scioglierebbe il ballottaggio a centrocampo in favore di Keita, che farebbe il regista tra Nainggolan e Pjanic. Il bosniaco è tornato in gruppo ed è pronto a tornare titolare. Il connazionale Dzeko dovrebbe invece andare in panchina anche stavolta, ma ieri Spalletti l’ha provato con i titolari e non è escluso che alla fine possa cambiare idea e schierarlo dall’inizio al posto di El Shaarawy.

Pochi dubbi per Sarri: Reina ha accusato un piccolo problema all’anca, ma dovrebbe essere regolarmente tra i pali domani. Insigne è in vantaggio su Mertens per completare il tridente con Callejon e il rientrante Higuain. Al seguito degli azzurri ci saranno circa 1.500 tifosi, ma solo 20 hanno acquistato il biglietto per il settore ospiti, curiosamente aperto da ordini della questura che aveva invece chiuso quello del San Paolo ai romanisti. È comunque probabile che i napoletani dislocati in altri settori vengano radunati nel Distinto a loro riservato. In tutto sono stati venduti 7 mila biglietti.

Fonte: IL TEMPO - MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom