Rassegna Stampa

Il crac di Mario Rui cambia i piani. La priorità è rinforzare la difesa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-08-2016 - Ore 07:51

|
Il crac di Mario Rui cambia i piani. La priorità è rinforzare la difesa

LA GAZZETTA DELLO SPORT – STOPPINI - Due difensori, il resto del menu eventualmente dopo il playoff Champions. È cambiato il panorama Roma nelle ultime ore. Sono cambiate le priorità, dopo l’infortunio al ginocchio di Mario Rui che mette nei guai Spalletti in vista dell’esordio europeo del 16-17 agosto. Alla Roma manca un centrale difensivo che possa alternarsi con Manolas e Juan Jesus (in attesa del rientro di Rüdiger) e un esterno sinistro che faccia le veci del portoghese. I tempi sono stretti, Sabatini è a caccia di giocatori che sappiano coprire più ruoli. Il centrale, ad esempio, possibilmente deve saper ricoprire anche la corsia di destra: lavori in corso per riaprire la pista Nacho. E l’esterno deve possibilmente saper giocare su entrambe le fasce: il sogno è Darmian, la pista più accessibile D’Ambrosio. Rinviati a dopo il playoff gli eventuali discorsi sul centrocampista e sull’esterno.

Fonte: La Gazzetta dello Sport - Stoppini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom