Rassegna Stampa

«La partita della Pace», l’Olimpico brilla di stelle

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-10-2016 - Ore 08:18

|
«La partita della Pace», l’Olimpico brilla di stelle

CORRIERE DELLA SERA - TORRISI - Saranno tre le generazioni di numeri 10 domani sera in campo all’Olimpico (ore 21.15, diretta su Rai 1) per «La partita della Pace», evento benefico promosso da Papa Francesco con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita dei bambini colpiti dal terremoto che ha devastato il centro Italia, come quelle dei giovani delle periferie di tutto il mondo.

Oltre a Francesco Totti e a Ronaldinho, che assieme agli altri calciatori coinvolti verranno ricevuti dal Pontefice in Vaticano, Diego Maradona non ha voluto mancare ad un appuntamento di chiara impronta argentina. L’ex fuoriclasse del Napoli è arrivato appositamente da Dubai ed è stato raggiunto dal figlio Diego Armando junior, nato dalla relazione con Cristiana Sinagra. Maradona ha parlato, tra le altre cose, anche di Totti, ribadendo la sua ammirazione per il capitano della Roma. «Può giocare fino a cinquant’anni -ha detto Maradona - le qualità sommate di quaranta calciatori non fanno un Totti». Poi un pensiero anche l’Olimpico: «È uno degli stadi più belli in cui abbia giocato, oggi mi fa molta pena vederlo quasi vuoto. Contro Roma e Lazio ai miei tempi era sempre pieno». Ieri sera il «Pibe de oro» si è recato a Formello ospite della Lazio.

Per partecipare alla raccolta fondi si può chiamare o mandare un sms al numero 45512, oppure acquistare un biglietto per la gara a cui parteciperanno, tra gli altri, Crespo, Cafu, Rui Costa, Burdisso, Davids e Di Natale. I ticket sono in vendita a 10 euro per la tribuna Tevere e curve, 20 per la tribuna Monte Mario.

Fonte: Corriere della Sera - Torrisi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom