Rassegna Stampa

A Trigoria una giornata di festa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-05-2014 - Ore 20:00

|
A Trigoria una giornata di festa

Giornata di festa a Trigoria. Prima l’allenamento ludico aperto alla stampa, l’ultimo per questa stagione (domani mattina rifinitura pre-Genoa a porte chiuse), poi il barbecue e merenda con le famiglie e i dipendenti. La campanella della ricreazione è suonata da un pezzo e, ora che i giochi sono fatti, Garcia ha allentato la presa sui suoi giocatori, lasciando che i nazionali lavorino per il loro prossimo obiettivo, ovvero il Mondiale, e che gli altri si godano il calcio come divertimento, senza tensioni di sorta. La seduta pomeridiana è iniziata con il classico torello, tra risate e flessioni per chi sbaglia, poi spazio alla tecnica e alle finalizzazioni. Gervinho e Maicon hanno svolto un differenziato in campo (per il brasiliano corsa con la palla medica), mentre Balzaretti, Toloi, Ricci e Romagnoli si sono allenati in palestra. Assenti gli infortunati De Sanctis e Strootman. Dopo un’oretta in campo, tutti a banchettare con moglie, figli e staff. In visita al Bernardini l’ex giallorosso Mauro Esposito, fuori dai cancelli uno striscione della Curva Sud: «A Napoli ‘ndo stavate? A Genova venite? Chi domenica non ha cantato c’è sempre e c’è sempre stato. Avanti Curva Sud». Una rivendicazione d’amore da parte di quei tifosi che domenica scorsa, contro la Juventus, hanno fatto una sorta di sciopero del tifo per i fatti che hanno preceduto la Coppa Italia

Fonte: iltempo.it - Menghi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom