Rassegna Stampa

A Viareggio un punto d’inizio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-02-2014 - Ore 08:27

|
A Viareggio un punto d’inizio

Un esordio che lascia ben sperare per il presente e per il futuro. La prima gara della Roma Primavera alla 66° edizione del Torneo di Viareggio si è conclusa con uno 0-0 contro i portoghesi del Benfica. Un partita giocata con grinta e qualità dai ragazzi di Alberto De Rossi, contro una delle migliori squadre del torneo, che lascia segnali positivi per il prosieguo della competizione ma soprattutto è servita per mettere subito in mostra i giovani talenti acquistati nella sessione invernale di mercato dal ds Walter Sabatini. In tre hanno giocato dal primo minuto: il terzino sinistro ex Manchester City e Juventus Vlad Marin, il centrocampista ex Chievo Tibolla (che aveva già esordito in giallrosso sabato contro la Fiorentina) e l’esterno d’attacco ex Partizan Belgrado Radonjic.

Non erano neanche in panchina i due attaccanti protagonisti dell’ultimo Mondiale Under 17 Berisha e Vestenicky. Per loro l’esordio in giallorosso è previsto per le prossime partite al Viareggio. De Rossi sceglie il collaudato 4-3-3 con Proietti Gaffi in porta e una difesa per tre quarti tutta romena: a destra Balasa, a sinistra il nuovo arrivato Marin, al centro Boldor in coppia con l’unico italiano Somma. In mezzo al campo il capitano Battaglia affiancato da Pellegrini e Tibolla. Davanti Trani unica punta, ai suoi lati Cedric e Radonjic. Il primo tempo è molto equilibrato con il Benfica di João Tralhão che punta molto sul possesso palla ma è la Roma a rendersi più pericolosa proprio con l’ultimo arrivato Tibolla: l’ex Chievo sfiora in gol al 38’ di testa e al 47’ con una conclusione ravvicinata.

Nel secondo tempo la Roma alza i ritmi. All’11’ Ferri subentra a Trani e si rende subito percoloso con una spettacolare rovesciata terminata di poco alta sopra la traversa. Entrano anche Di Mariano, Verde e Calabresi ma la gara non si sblocca. Nel finale il Benfica preme ma è la Roma ancora con Ferri a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa. Con lo 0-0 di ieri Roma e Benfica si posizionano al secondo posto del Girone 3 comandato dall’Envigado che ieri ha battuto per 2-0 il Livorno. I ragazzi di De Rossi giocheranno già domani alle 15 a Monterotondo (GR) contro il Livorno. L’ultima partita del girone sarà contro l’Envigado venerdì alle 15 allo stadio Bresciani di Viareggio.

Fonte: IL ROMANISTA - COLETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom