Rassegna Stampa

Adnan Adel Aref Qaddumi: moglie impiegata e figlio carabiniere

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-02-2013 - Ore 09:02

|
Adnan Adel Aref Qaddumi: moglie impiegata e figlio carabiniere

(UMBRIA 24) Se è uno sceicco a Perugia non se ne è mai accorto nessuno. Adnan Adel Aref Qaddumi Al Shtewi, indicato nella Capitale come possibile socio di James Pallotta nella As Roma – sempre che non si tratti di un caso di omonimia – vive in effetti da molti anni nel capoluogo umbro, come sostengono i media, ma non in un palazzo da Mille e una notte, bensì in una modesta casa a due piani a Cordigliano, minuscola frazione tra Montelaguardia e Ponte Pattoli.

A casa dello «sceicco» Suonando alla porta dell’abitazione, viene ad aprire un’anziana: «Scusi, c’è il signor Qaddumi?». «No, adesso non c’è. Chi siete?». «Un giornalista, signora. Dicono che stia investendo molto denaro nella Roma. Ne sa niente?». «No, io di queste cose non so niente». E si tira la porta dietro. La porta di una casa a due piani, una modesta abitazione sulla strada che lega le frazioni perugine di Montelaguardia e Ponte Pattoli. Nessuna traccia di ricchezza, un paio di auto di media cilindrata, una bellissima vista sulla vallata con ulivi e boschi di querce. «La signora che vi ha aperto è la suocera», spiegherà poi un vicino.

segue...

VAI ALL'ARTICOLO

 

GUARDA IL VIDEO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom