Rassegna Stampa

Alla scoperta di Conor Borg, talento maltese

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-03-2015 - Ore 10:42

|
Alla scoperta di Conor Borg, talento maltese

L’ennesima scommessa di Sabatini è Conor Borg, 17enne maltese che milita nel Floriana, squadra allenata da Giovanni Tedesco, ex capitano del Perugia di Gaucci. «La prima volta che ho visto Conor sono impazzito – dice Tedesco –. Lui è una mezz’ala e non un trequartista come molti hanno detto. Può giocare sia a destra che a sinistra in un centrocampo a 3 e vede molto la porta». Borg era stato portato in Italia dal Chievo, nel quale ha giocato un campionato Allievi. «L’ho convinto io a rimanere qui. Avrebbe giocato nel campionato Primavera che per me è di basso livello. I genitori erano titubanti come lui, ma alla fine si sono decisi a farlo rimanere a Malta. Qui Conor sta giocando un torneo vero, imparando anche a prendere le botte».

Borg potrà firmare il contratto con la Roma soltanto a maggio, quando avrà compiuto 18 anni. «Borg è già pronto per il grande salto – continua Tedesco –.Deve però potenziare la sua struttura fisica, ma a Roma c’è un maestro come Sabatini che sa puntare sui giovani. Se dovessero “parcheggiarlo” un altro anno al Floriana, io sarei felicissimo di allenarlo. Quando vedi uno come Borg ti chiedi come faccia a giocare a Malta, anche se io ritengo che la Premier League maltese sia un campionato di buon livello». Anche la nazionale maltese ha messo gli occhi sul giovanissimo Borg. «Lui è già stato capitano all’Europeo Under 17. Ha giocato nell’Under 19 e ora è pronto per la nazionale maggiore – conclude Tedesco –. Conor è molto preparato anche a livello atletico, perché qui abbiamo portato una mentalità italiana e facciamo spesso doppie sedute di allenamento». Vedremo se a Roma confermerà tutte le sue potenzialità.

Fonte: Gazzetta dello Sport - DI GIOVANNI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom