Rassegna Stampa

Alto e basso, sempre Florenzi «Serve una Roma più cattiva»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-10-2015 - Ore 07:16

|
Alto e basso, sempre Florenzi «Serve una Roma più cattiva»

GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE - Più che un tappabuchi sembra quasi Gigi la trottola, se non fosse che il pallone da basket pesa molto di più di quello da calcio. Anche se poi, a conti fatti, probabilmente anche stasera di palloni pesanti Florenzi ne dovrà giocare eccome, in una sfida che se non è da dentro o fuori (per il futuro della Champions) quasi ci manca. E allora eccolo lì, che per l’esterno di Vitinia potrebbe esserci ancora una volta l’ennesimo spostamento [...] «Vuol dire che sto facendo delle buone prestazioni, gol a parte. Sto cercando di lavorare sempre meglio per diventare un giocatore importate e per farmi conoscere anche fuori dall’Italia». Obiettivo già raggiunto, molto probabilmente. Del resto, se si segna ai più forti di tutti da circa 55 metri e si gioca (segnando) in Nazionale [...] E noi vogliamo dire la nostra a tutti i costi». Ecco perché poi serve equilibrio, perché le squadre che vogliono andare avanti non possono prescindere da questo aspetto. E quando hai un giocatore in casa come Florenzi, allora per un po’ dormi anche sonni tranquilli [...] «Ho la fortuna di avere due allenatori bravi, che in un modo o nell’altro tirano fuori le mie qualità. Felice di ripagarli, ma non mi devo fermare. Deve essere solo l’inizio». E pazienza se poi Garcia stuzzica Conte e Conte stuzzica Garcia. Gigi la trottola è pronto a ogni evenienza per entrambi. Basta chiedere e lui si sposta dove serve. Proprio come nella sfida di stasera a Leverkusen. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom