Rassegna Stampa

Aquilani: "Se la Roma non perde il campionato è aperto. Totti eterno"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-12-2013 - Ore 09:39

|
Aquilani:

L'ex giallorosso Alberto Aquilani ha rilasciato un'intervista al quotidiano sportivo, rispondendo ad alcune domande sul big match Juventus-Roma e sulla squadra di Garcia. Questo uno stralcio:

La Juve fuori dalla Champions è ancora più vicina allo scudetto?

«No. E’ vero il contrario. L’Europa League al giovedì è un fastidio in chiave campionato. Questo è un piccolo vantaggio per la Roma».

La rivale dei bianconeri.

«La classifica parla chiaro. La Roma ha grandi individualità e un tecnico che sta creando un bel gruppo».

Il giocatore giallorosso che l’ha sorpresa?

«Gervinho. Non pensavo fosse così forte».

Ha un nuovo aggettivo da abbinare a Totti?

«Di Francesco ormai non mi sorprende più niente. E’ eterno. Lui e De Rossi sono dei veri calciatori simbolo ».

Garcia preferisce non parlare di scudetto.

«Ha ragione. Dopo tanti anni bui, conquistare la zona Champions sarebbe già un grande risultato».

Alla ripresa il calendario propone Juve-Roma.

«Se i giallorossi non perdono allora il campionato diventa più aperto. Anche se, lo ripeto, la Juve è più forte. Comunque anche se vincessero i bianconeri la corsa scudetto non sarebbe già finita. C’è tutto il girone di ritorno».

Fonte: Gazzetta dello Sport - CALAMAI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom