Rassegna Stampa

Arrivano Vainqueur e Casasola

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-08-2015 - Ore 08:14

|
Arrivano Vainqueur e Casasola

Il MESSAGGERO - CARINA - Juan Jesus, un centrocampista (probabilmente Vainquer), l’argentino Casasola e qualche cessione da ultimare in extremis. Il mercato della Roma è agli sgoccioli. Oltre ai soliti nomi sondati da 4-5 giorni (Guarin e De Guzman ma Inter e Napoli non accettano la formula del prestito offerta da Sabatini) nelle ultime ore è balzato in pole Vainquer dellaDinamo Mosca. Mediano con buona visione di gioco, tiro potente, è stato segnalato direttamente da Garcia che lo vide giocare nel Nantes, prima che il centrocampista si trasferisse allo Standard Liegi e dalla passata stagione in Russia. Tra i numerosi profili che si stanno vagliando a Trigoria, un'altra pista porta a Sissoko del Newcastle. I rapporti con il club inglese sono ottimi, rinsaldati dall’operazione Yanga Mbiwa. Nei colloqui con l’Aston Villa per Ljajic, Sabatini ha chiesto informazioni anche sul centrocampista Veretout, classe ’93 appena sbarcato in Premier ma rimasto sinora a guardare nelle prime tre giornate di campionato. Al momento però Vainquer è in vantaggio su tutti.

ITURBE-GENOA, OGGI IL SI - Capitolo cessioni: Iturbe oggi dirà sì al Genoa. Ieri l’argentino, visibilmente commosso, ha salutato i compagni. Particolarmente toccante l’abbraccio conNainggolan nel bar del centro sportivo di Trigoria. Nell’incontro decisivo tenutosi nel pomeriggio, erano presenti sia l’agente del calciatore, Triulzi, l’intermediario Giuffrida e il procuratore Mascardi che detiene ancora una percentuale del cartellino del ragazzo. In serata, poi, cena tra Sabatini, Mascardi e la dirigenza genoana. Iturbe sarà ceduto con la formula del prestito (5/6 milioni)con diritto di riscatto fissato a 20. Retroscena: a metà pomeriggio la Roma ci aveva ripensato e stava bloccando il trasferimento. A quel punto sono stati gli agenti del calciatore ad intervenire e definire la cessione che, a meno di ripensamenti clamorosi, verrà resa ufficiale in giornata. Nelle idee originarie di Sabatini, il partente doveva essere Gervinho. Ma le difficoltà per cederlo hanno fatto cambiare strategia. Anche Ibarbo ha le valigie pronte. Il colombiano, richiesto dal Frosinone, sembra destinato alla Sampdoria. Paredes va all’Empoli. Ljajic invece continua a rifiutare le proposte della Premier: dopo l’Aston Villa, no anche al West Ham che aveva offerto 11 milioni (3+8).
NEW ENTRY DALLA PREMIER -A questo punto o va in porto lo scambio di prestiti con l’Inter perJuan Jesus (che tuttavia potrebbe arrivare anche da solo) oppure il serbo rimarrà a Trigoria. Intanto dall’Inghilterra danno per conclusa la trattativa per Tiago Casasola, classe '95, capitano dell’Argentina under 20. In queste ore il ragazzo si sta svincolando dal Fulham. Giovanili nell’Huracan, poi due anni al Boca Juniors. Prima però di debuttare in prima squadra, accetta le lusinghe del club inglese. Passaporto italiano, nel pomeriggio è atteso a Fiumicino. Sarà tesserato dal club giallorosso che poi lo girerà in prestito. In pole c’è il Como, dove allena il fratello di Sabatini, Carlo. Si tratta di un difensore moderno, forte fisicamente, buona visione di gioco a tal punto che può essere considerato una sorta di regista arretrato. Curiosità: la sorella Caty, è nazionale argentina di pallamano.

Fonte: Il MESSAGGERO - CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom