Rassegna Stampa

Avanti adagio verso il derby

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-09-2013 - Ore 09:43

|
Avanti adagio verso il derby

Garcia verso il derby, ma con calma. E’ questa la filosofia di preparazione alla gara di domenica pomeriggio fissata dal tecnico della Roma. E a dimostrarlo sono il giorno di riposo concesso martedì, prima, e la leggera sgambata sui campi di Trigoria di ieri, poi. 

L’ex Lille non vuole spremere i suoi titolari: la stracittadina è una gara delicata, si sa. E la concentrazione deve essere al massimo: ma l’impegno profuso in questa prima parte di stagione va anche in qualche modo riconosciuto. Tre partite, tre vittorie. Risultato: la testa della classifica. Niente cali di concentrazione, dunque – la determinazione è sempre la stessa, se non di più domenica – ma una leggera distensione per riprendere il ritmo: e Garcia ha optato per lasciar tornare i titolari di Parma negli spogliatoi dopo la parte atletica. Una sgambata e un po’ di possesso palla, poi tutti sotto la doccia. 

Gli altri invece, quelli partiti dalla panchina al Tardini, hanno svolto una partitella sei contro sei (con Ljajic che ha agito da jolly). Niente lavoro con il gruppo, invece, per Maicon e Lobont: i due hanno fatto differenziato in campo. Fisioterapia e palestra per Pjanic, Balzaretti e Bradley. Niente di preoccupante, però. Il bosniaco ha preso una botta alla caviglia durante la partita di lunedì, ma al derby ci sarà. Stesso discorso per il terzino, alle prese con una leggera contusione. Notizie sempre più positive, invece, quelle legate allo statunitense: ha dimezzato i tempi di recupero e, con la caviglia che si sta sgonfiando in fretta, il suo ritorno è fissato tra soli 15 giorni. Al derby non ci sarà, come nell’infrasettimanale contro la Sampdoria. Ma il suo obiettivo è rientrare in tempo per Roma-Bologna del 29 settembre, tra 12 giorni. 

Chi non si ferma è Mattia Destro: per l’attaccante ieri doppia sessione di lavoro. Una dose massiccia di fisioterapia e palestra dritta dritta sul ginocchio, in via di guarigione. L’obiettivo, al momento, è riprendere la corsa il prima possibile. Da oggi si tornerà a fare sul serio: doppia seduta, prima alle 10.30, poi nel pomeriggio alle 15.30. E a 3 giorni dal derby Rudi Garcia dovrà sciogliere tutti i nodi legati alla formazione da schierare contro la Lazio. Anche se in realtà due reparti su tre hanno tutte le caselle occupate (più De Sanctis in porta). In difesa, spazio all’esperienza di Castan e Benatia: il giovanissimo Jedvaj – convocato per la prima volta contro il Parma – dovrà attendere ancora un po’ per il suo esordio (almeno da titolare). 

Mentre a Burdisso stavolta toccherà rimanere a guardare. Passiamo alle fasce: sulla destra agirà Maicon. A sinistra spazio invece a Balzaretti. E se non dovesse recuperare dalla contusione rimediata allo scadere della gara di lunedì, c’è Dodò pronto a sostituirlo. A centrocampo, neanche un dubbio: il trio sarà composto da Daniele De Rossi, Kevin Strootman e Miralem Pjanic. L’attacco cela ancora qualche dubbio: escluso il capitano – naturalmente – rimangono due maglie per quattro candidati. Florenzi (romano, romanista e capocannoniere: sicuramente favorito), Gervinho, Ljajic e Borriello. A Garcia l’ultima parola.

Fonte: (Il Romanista – V.Vercillo)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom