Rassegna Stampa

Avanza Garcia. Dalla Roma scende Mancini

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-06-2013 - Ore 10:15

|
Avanza Garcia. Dalla Roma scende Mancini

(Gazzetta dello Sport – A.Perrone)Mettetevi l’anima in pace, per sapere l’allenatore della Roma bisognerà aspettare metà della prossima settimana. Sempre che non ci siano ulteriori intoppi strada facendo. La margherita, però, resta sempre quella, con due petali preferiti nelle mani di Walter Sabatini: Rudi Garcia e Marcelo Bielsa, con il primo che sta «battagliando» economicamente con il Lilla e il Loco che da ieri è un allenatore libero. «Posso solo dire che sarà una grande Roma — ha detto ieri il d.s. giallorosso — Se il nuovo tecnico sarà italiano o straniero? Italiano direi che è assai improbabile». Il che, vorrebbe dire addio alla suggestione legata a Roberto Mancini, «caldeggiata» da un’importante ala societaria. Anche se poi, a conti fatti, le carte in tavola potrebbero anche cambiare e Mancini restare più di una semplice soluzione. 

BATTAGLIA FRANCESE Ieri, intanto, Garcia ha provato a risolvere la sua di situazione con il Lilla. Il tecnico francese ha già dato il suo sì alla Roma (a circa 1,5 a stagione per due anni), ma essendo ancora sotto contratto con il club transalpino per un’altra stagione, vorrebbe una buonuscita di un milione di euro. Soldi che il Lilla non vuole dargli, soprattutto in virtù del fatto che nel 2009 Garcia fu esonerato per divergenze con l’allora d.s. Xavier Thuilot, per poi essere richiamato 15 giorni dopo dal presidente Seydoux, che cacciò invece il d.s.. Thuilot, però, nel frattempo ha vinto la causa per licenziamento ingiusto e deve incassare 1,25 milioni di euro. «Perché tutto questo tempo? Perché vogliamo fare tutto nel modo migliore», ha detto ancora Sabatini, intorno al quale giravano anche delle voci (smentite) di possibili dimissioni. In realtà, potrebbe proprio star aspettando che Garcia si liberi, magari rinunciando ad una buona fetta di quel milione di euro. Il Lilla, infatti, si è irrigidito e ha fatto sapere al tecnico che non lo libererà presto, se non ridurrà le sue pretese. 

LOCO FREE  Nel frattempo, però, da ieri sera è libero invece Marcelo Bielsa, l’altra idea di Sabatini, forse il nome migliore in questo momento a livello mediatico, quello buono per calmierare la piazza. Urrutia, presidente dell’Athletic Bilbao, lo ha salutato così: «All’unanimità la giunta direttiva ha deciso di non proporre un nuovo contratto a Bielsa. So che tanta gente ci chiedeva di rinnovarlo, ma per i nostri interessi pensiamo sia meglio cambiare» A Bilbao Bielsa guadagnava 2,5 milioni di euro lordi (poco meno di due netti, visto che da quelle parti l’aliquota fiscale è al 24%). Con la Roma ha un’intesa a circa 2,5 milioni a stagioni. 

SUGGESTIONI Ieri, poi, è uscito anche il nome di Gerardo Martino, il tecnico del Newell’s Old Boys, cercato dal Malaga e che ha già rifiutato la Real Sociedad (che farà la Champions e che invece di Laurent Blanc — oramai scartato dalla Roma — ha scelto in casa Arrasate). Martino resterà dunque in Argentina, dove sta facendo molto bene con il Newell’s. «Se il prossimo tecnico sarà un nome prestigioso? Di prestigioso ci sono solo le persone», ha detto alla fine Walter Sabatini. La speranza, invece, è che ci sia anche l’allenatore.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

Alessà 08/06/2013 - Ore 11:04

aggrappato a quel 10%!!!

chiudi popup Damicom