Rassegna Stampa

Bacca-Neymar, volano calci e schiaffi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-06-2015 - Ore 07:06

|
Bacca-Neymar, volano calci e schiaffi

IL MESSAGGERO - Grande sorpresa in Coppa America: la Colombia ha battuto (1-0) il Brasile di Neymar che si è fatto espellere a fine gara dopo una rissa con Bacca, cui pure l'arbitro ha poi mostrato il rosso. La partita, caratterizzata da un grande nervosismo in campo, conclusosi con un parapiglia che ha coinvolto praticamente tutti i giocatori, è stata decisa da una rete di Murillo, il nuovo difensore centrale acquistato dall'Inter, che ha raccolto una punizione di Cuadrado. La seconda giornata del girone C in Coppa America segna dunque il grande ritorno sulla scena della Colombia che, dopo un primo turno non entusiasmante contro il Venezuela, aggancia i verdeoro in testa alla classifica e soprattutto mostra in campo grandi cose, approfittando degli spazi lasciati dagli avversari. Al contrario i brasiliani di Dunga si sono mostrati lenti, troppo dipendenti dal nervosissimo Neymar («Deve andare a Hollywood», il tweet del clna colombiano) che non trova la posizione giusta, si fa ammonire, e alla fine - come detto - cacciare dall'arbitro, con il rischio anche di aver concluso qui la sua avventura in Coppa America. Fra i colombiani si è rivisto James Rodriguez, meno bene Falcao. Le partite fra Colombia e Brasile sono sempre state accese, ma stavolta ancora di più, complice le ferite mai rimarginate della sfida ai mondiali dell'anno scorso, quando un durissimo intervento del colombiano Zuniga spedì dritto in ospedale Neymar, costringendo i verdeoro a giocare le ultime due decisive partite del torneo senza il loro campione.
PUNITO CON DUE TURNINeymar ha criticato pesantemente l'arbitro della partita con la Colombia per il cartellino rosso ricevuto dopo il fischio finale. «Per come le vedo le regole sono sempre usate contro di me», ha dichiarato l'attaccante. Neymar è stato espulso per aver calciato il pallone contro il colombiano Pablo Armero che stava esultando per la vittoria: lo hanno squalificato per due turni, la terza e decisiva partita dei gironi contro il Venezuela e i quarti di finale. 

Fonte: IL MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom