Rassegna Stampa

Baldissoni azzarda: “Roma competitiva anche se vende”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-08-2013 - Ore 11:00

|
Baldissoni azzarda: “Roma competitiva anche se vende”

«Qualsiasi operazione di mercato non implicherà in nessun modo una rinuncia, anche parziale , alla competitività della squadra. Poi sarà il campo a giudicare le scelte». A sentire le parole, le prime da quando è in carica, del neo direttore generale Mauro Baldissoni a Sky, i tifosi romanisti non devono preoccuparsi: nonostante le cessioni di Marquinhos, Osvaldo e quella imminente di Lamela, la Roma potrà comunque competere per le posizioni di vertice nel campionato che comincia domani.

 

 

Rudi Garcia, insomma, entro la fine del mercato riceverà i rinforzi che gli servono (la società monitora con attenzione la situazione di Ljajic, in rotta con la Fiorentina) e se così non sarà, saranno spiegate le strategie del mercato. «Le scelte verranno ampiamente chiarite alla fine », la promessa del d.g. che sulla questione-Lamela scomoda illustri precedenti.«Non si può parlare di una singola operazione. Non saprei dire se è stato giusto per il Barcellona vendere Maradona o Ronaldo, oppure per la Juventus vendere Zidane perché non saprei collocarlo nel contesto operativo di quei club in quel momento. Ogni operazione ha varie componenti: quella tecnica riguarda il valore del singolo giocatore nel contesto del gruppo, l’efficacia, le valutazioni dell’allenatore e il suo momento di crescita».

 

 

«Quella economica – ha proseguito Baldissoni – non è solo il costo del cartellino, ma anche le variazioni di questo costo negli anni a venire, la sua situazione contrattuale, le sue aspettative e richieste. Sono tante le valutazioni da fare». Compresa quella sul contratto di Totti. «L’intenzione è quella di avere Francesco con noi il più a lungo possibile anche come dirigente, ma ciò deve essere compatibile con la sostenibilità economica e finanziaria dell’azienda». Un aiuto, in futuro, potrebbe arrivare dagli introiti del nuovo stadio. «Siamo vicini alla presentazione».

Fonte: Corsera

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom