Rassegna Stampa

Balotelli delude, si arrabbia quando esce e poi si sfoga in televisione

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-04-2014 - Ore 11:01

|
Balotelli delude, si arrabbia quando esce e poi si sfoga in televisione

Una marea di polemiche accompagna la serata di Balotelli all’Olimpico. Si comincia dalla Curva Sud che prende di mira l’attaccante rossonero, prima con uno striscione che recita: «Quanto clamore per un viziato senza onore», poi con bordate di fischi a ogni tocco di palla. Il picco al 23’ del secondo tempo, quando Seedorf decide di sostituirlo dopo una partita anonima:«Non è riuscito a esprimersi al meglio, ma sono cose che succedono», si giustifica il tecnico milanista. Non è sfuggita a nessuno la smorfia del numero 45 al momento del cambio. Le polemiche proseguono nel post partita: «Che partita ho giocato? Una partita normale, non ho fatto gol nel primo tempo quando potevo tirare, inizialmente non ho capito la sostituzione, ma visto che dicono che non sono un top player, forse sarà per quello», risponde l’attaccante replicando alle critiche fatte da Cristian Panucci poco prima. Prima di tirare un’altra stoccata rende onore all’avversario: «La Roma è forte, fa un gran gioco e ha meritato di vincere»Balo però non gradisce il giudizio di Marocchi dagli studi di Sky che gli rimprovera di muoversi poco«Per me non capisce niente di calcio, non sono d’accordo». È la volta di Boban: «Ma tu, ti senti un top player?» Deciso lo sfogo di Super Mario: «Penso di essere un giocatore normalissimo, non un fuoriclasse. Siete voi che vi aspettate sempre cinque gol da me. Quando il Milan vince Mario è bravo, quando perde è colpa di Mario». L’unico a difenderlo è Rudi Garcia«È stato molto coraggioso a presentarsi davanti ai microfoni». Povero Mario…

Fonte: il tempo (F. Schito)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom