Rassegna Stampa

Balzaretti, doppia festa. Lavora con il gruppo e diventa ancora papà

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-01-2015 - Ore 09:23

|
Balzaretti, doppia festa. Lavora con il gruppo e diventa ancora papà

 «Non riesco a correre, ma continuo a lottare perché voglio che i miei figli mi vedano ancora una volta giocare ». Era uno dei passaggi più significativi di una conferenza stampa toccante, da occhi lucidi e cuori in tumulto, quella in cui Federico Balzaretti lo scorso settembre spiegò il suo dramma, quella pubalgia quasi cronica che da più di un anno lo ha tolto dal palcoscenico, relegandolo dietro le quinte. Il pensiero di Federico era rivolto a Lucrezia, Ginevra e Julia, ma soprattutto al piccolo Gabriel, il figlio che mamma Eleonora Abbagnato gli darà nelle prossime ore. E chissà che non sia proprio la forza e la gioia della nuova paternità ad aver dato una spinta in più a Federico, che da un paio di giorni si sta allenando regolarmente con il gruppo.

TRA FESTA E CAMPO «È vero, Balzaretti da qualche giorno è tornato ad allenarsi con noi — ha detto Rudi Garcia — È una bella notizia per tutti». Non che il calvario sia finito, ma di certo rivederlo in campo con i compagni riempie il cuore di gioia, quasi più di averlo visto felice e sorridente alla festa di Capodanno. Prima di riunirsi al gruppo, Federico veniva da un periodo in cui ha provato ad aumentare i carichi, a forzare. E finalmente il dolore l’ha lasciato respirare. Almeno per ora, anche se tutti incrociano le dita, a cominciare dallo staff tecnico e medico della Roma. A Trigoria, infatti, ci vanno cauti, ogni volta che Balzaretti ha provato a ripartire la ricaduta è arrivata puntuale. Difficile dire quando lo si potrà rivederlo in campo, per ora Garcia e la Roma si accontentano dell’allenamento, dopo quasi 13 mesi di naftalina. Di certo, il terzino sinistro dovrà lavorare con il gruppo almeno un mesetto prima di pensare ad il ritorno ufficiale. E magari sarà proprio il piccolo Gabriel a dargli un’altra iniezione di fiducia, quella spinta in più a cui Balzaretti aveva abituato un po’ tutti in campo.

VERSO UDINE E a proposito di campo, ieri è arrivata la comunicazione ufficiale dalla Questura di Udine per la restrizione dei biglietti dedicati alla tifoseria giallorossa nella trasferta di martedì prossimo. A causa dei lavori allo stadio Friuli, i tagliandi per i tifosi della Roma saranno infatti solo 1108: i residenti nel Lazio potranno accedere al solo settore ospiti e se in possesso della Tessera del tifoso o di altre fidelity card.

Fonte: GASPORT (A. PUGLIESE)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom