Rassegna Stampa

Balzaretti: «Seguirò i giovani in prestito»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-08-2015 - Ore 07:48

|
Balzaretti: «Seguirò i giovani in prestito»

IL TEMPO - SCHITO - «Smetterò con il calcio giocato. È stata una riflessione maturata nell'arco dell'ultimo anno rendendomi conto che non sarei mai tornato al 100%». Federico Balzaretti cala le carte in tavola e racconta la sua verità. Dopo un anno di tentativi per tornare in campo caratterizzati da dolore persistente, ha deciso di alzare bandiera bianca e appendere gli scarpini al chiodo.

Ora la nuova opportunità proposta dalla società. «Federico entrerà nello staff della direzione sportiva» spiega il direttore generale Mauro Baldissoni. Per il momento Balzaretti si occuperà di monitorare e mantenere i contatti con i giocatori mandati fuori in prestito. «Andrò a vederli - spiega Federico - in partita e in allenamento e cercherò di essere un punto d'appoggio per loro». In futuro di strade se ne potranno aprire molte altre, a partire dal corso da direttore sportivo che frequenterà da settembre a Coverciano.

Lui ha ringraziato tutti, la Roma che gli ha regalato questa possibilità e tutte le squadre che lo hanno accompagnato nella sua carriera. Tanti i messaggi destinati a lui. «Grazie Balzaretti, hai sempre dato il massimo per ogni maglia indossata», il tweet della Juventus e poi i ricordi dei suoi compagni nell'avventura giallorossa. «È stato un piacere giocare con te per tre anni! Un grande calciatore e una bellissima persona» il tweet di Pjanic, «Un onore averti come compagno di squadra. Ti auguro il meglio per il futuro» le parole di Strootman, «Ho imparato molto da te, grazie di tutto e in bocca al lupo» la replica di Castan. E poi Nainggolan, Gervinho, Iturbe e Dodò. Termina un percorso, ma inizia una nuova sfida per Balzaretti.

Fonte: IL TEMPO - SCHITO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom