Rassegna Stampa

Bandiere di Roma Anche Conti aspetta Jim: addio possibile

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-02-2016 - Ore 07:56

|
Bandiere di Roma Anche Conti aspetta Jim: addio possibile

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - Ottavio Bianchi lo chiamavano «pelato». E qui ci siamo. Bruno Conti del suo allenatore disse: «Mi ha mancato di rispetto». E pure qui ci siamo. L’Olimpico osannava «Bruno sindaco de Roma», proprio come oggi fa con Francesco Totti, perché «c’è solo un capitano». Ah, altra storia: anche Conti è in scadenza di contratto a giugno. E pure lui aspetta James Pallotta. Sì, l’altra bandiera giallorossa, quella dietro la scrivania, parlerà con il presidente per capire il suo futuro: vorrebbe restare a lavorare con i giovani, dall’altra parte hanno pronto per lui il ruolo di capo degli osservatori, l’addio è un’ipotesi verosimile. 

Corsi e ricorsi Sembra un cerchio diabolico, altro che magico. Perché allora torna alla memoria quella storia di oltre 25 anni fa. Ventotto novembre 1990, Roma-Bordeaux, Coppa Uefa: a un certo punto del secondo tempo, a risultato acquisito (la Roma vincerà 5-0), la curva Sud comincia a invocare l’ingresso in campo di Conti, fino a quel punto della stagione mai impiegato in campionato, neppure per un minuto. A 12’ dalla fine Bianchi fa scaldare «Marazico», che a 10’ dalla fine finalmente entra, nel tripudio generale. Sembrano i 4’ di Totti con il Real Madrid. Per carità, una differenza ci sarà pure, ma ad oggi è tutta da dimostrare. Quel 28 novembre chi è allo stadio non lo sa, ma sta assistendo all’ultima presenza di Conti con la Roma: non sarà mai più utilizzato e fine stagione riempirà l’Olimpico per l’addio al calcio. «Non mi dava quello che volevo da un calciatore, un allenatore deve potersi muovere liberamente», racconterà poi Bianchi. «Proprio quella sera con il Bordeaux decisi di smettere», rivelò invece Conti. Magari è vero che la storia ha un andamento circolare... 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom