Rassegna Stampa

Bastos e Reja, la forza di saper chiedere scusa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-02-2014 - Ore 08:52

|
Bastos e Reja, la forza di saper chiedere scusa

La sciarpa di Michel Bastos, con un insulto alla Lazio, e le frasi di Edy Reja («Speriamo che la Roma si stanchi in Coppa Italia e che magari ci sia anche qualche infortunato») hanno fatto discutere in vista del derby. Il primo non sapeva e il secondo non voleva? Ognuno può pensarla come vuole. I due, però, hanno trovato la parola migliore per far tornare tutto alla giusta dimensione: «scusa». Saperla pronunciare non è debolezza, è una grande forza.

Fonte: Corriere della Sera - VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

manila 04/02/2014 - Ore 14:21

Una precisazione: Bastos non sapeva quello che c'era scritto sulla sciarpa e si è subito scusato; invece il "signor "reja sapeva benissimo quello che stava dicendo c'è una grande differenza tra i due ,nei pensieri e nelle azioni. Siamo 2 mondi completamente diversi. Daje Roma.

chiudi popup Damicom