Rassegna Stampa

BASTOS, gol indimenticabile: "Lo cercavo da tanto"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-03-2014 - Ore 09:07

|
BASTOS, gol indimenticabile:

Il suo gol, oltre ad aver messo in cassaforte la vittoria della Roma, è stato il numero 4000 della storia giallorossa. E la sua corsa verso la panchina per abbracciare Maicon è l’emblema di quanto il gruppo romanista sia compatto. Michel Bastos, brasiliano pupillo di Rudi Garcia, è il sedicesimo marcatore stagionale della formazione giallorossa, che guida questa speciale classifica insieme al Milan. L’ex giocatore del Lione a fine partita è l’immagine della felicità.

«Sono molto orgoglioso – le sue parole a Roma Channel – è una rete che cercavo da tempo ed è arrivata in un momento delicato, con la pressione del Sassuolo. Sono veramente contento, l’importante in questo tipo di gare è portare a casa il risultato. Siamo partiti bene, abbiamo fatto quello che ci chiedeva il mister anche se poi il Sassuolo ha guadagnato campo». I tre punti consentono alla Roma di consolidare il secondo posto, buono per l’accesso diretto alla Champions League del prossimo anno. «Noi dobbiamo continuare a lavorare e vedremo a fine stagione dove saremo».

Quello che sa con certezza, Bastos, e dove vorrà essere lui a fine stagione: alla Roma, che però dovrà riscattarlo dagli arabi dell’Al-Ain. «Tutti qui credono in me, sono davvero felice e li ringrazio tutti. Maicon non è solo un compagno ma un amico, lui e tutti i brasiliani mi stanno aiutando in questa esperienza in giallorosso. Prima della partita mi ha detto di sfruttare al massimo l’opportunità, anche se avessi giocato cinque minuti». L’altro protagonista di giornata, ovviamente, è stato Mattia Destro, arrivato al decimo gol in campionato, il quarto consecutivo. «Sto bene – le sue parole – e mi riesce tutto. Questa era una partita fondamentale da vincere. Il Mondiale? Il Brasile piace a tutti…».

Fonte: Corriere della Sera - Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom