Rassegna Stampa

BASTOS nella storia: una rete che sognavo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-03-2014 - Ore 08:33

|
BASTOS nella storia: una rete che sognavo

Credere che una squadra con 70 punti in classifica sui 90 a disposizione sia seconda è complicato. In qualsiasi altra stagione la Roma sarebbe la favorita per il titolo ma non quest’anno. Potrebbero scoraggiarsi di fronte a questo scherzo del destino, eppure i giallorossi continuano a macinare vittorie e numeri da record. È arrivata ieri a Sassuolo la ventunesima vittoria, la diciannovesima partita senza subire gol ed è arrivato anche il sedicesimo marcatore in questa stagione in campionato: è Michel Bastos, l’altro uomo voluto fortemente da Garcia dopo Gervinho.

Sbarcato a Roma nel mercato di riparazione di gennaio, il brasiliano non ha ancora convinto i più – non ha giovato la scelta del tecnico di schierarlo come terzino sinistro in Coppa Italia contro il Napoli – ma ieri ha siglato un gol fondamentale chiudendo la partita e entrando anche nella storia romanista. Nell’ultimo minuto di recupero contro la squadra dell’ex Eusebio Di Francesco, Bastos ha segnato il gol numero 4000 della Roma nella massima divisione. «Sono molto orgoglioso, è una rete che cercavo da tempo ed è arrivata in un momento importante. Sono davvero contento. Dopo il vantaggio di Destro loro avevano preso un po’ di campo ma quello che conta in partite del genere è portare a casa il risultato. Dobbiamo continuare a lavorare, a fine stagione vedremo dove saremo in classifica», le parole dell’esterno.

La rete dell’ex Lione ha chiuso il match e ha visto l’esultanza sfrenata della panchina giallorossa, con Maicon in testa. «È un compagno e un amico – afferma l’ala brasiliana – e prima della partita mi aveva detto di sfruttare al massimo l’opportunità, anche se avessi giocato cinque minuti. I compagni credono in me, ringrazio tutti». L’affetto dei compagni viene manifestato anche da Mehdi Benatia: il difensore marocchino, tramite Twitter, ha omaggiato Bastos. «Una grande vittoria. Bravo Michel, te lo meriti». A mente fredda, Bastos ha esternato la sua gioia su Instagram: «Che gruppo! Vedere tutti insieme felici per il mio gol è molto bello, il calcio è questo: quando meno te l’aspetti arriva il tuo momento, oggi ho avuto il piacere di poter aiutare la mia squadra facendo quello che più amo… Gol». La rete del Mapei Stadium potrebbe spianare la strada verso il riscatto del cartellino del brasiliano: Rudi Garcia fa il tifo per lui. Idem Doni dal Brasile: l’ex giallorosso ha pubblicato la foto di Maicon che correva verso Bastos. Questione di cuore . E di patria.

Fonte: Il tempo - Schito

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom