Rassegna Stampa

Benatia-Castan, torna la coppia d’oro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-11-2013 - Ore 07:38

|
Benatia-Castan, torna la coppia d’oro

Forse sarà un caso o forse no. Sta di fatto che fino a che in campo ci sono stati loro due come coppia centrale, la Roma ha fatto percorso netto, con dieci vittorie su dieci.Poi, appena la coppia si è spaccata (causa squalifiche), sono arrivati due pareggi, con Castan che è mancato a Torino e Benatia contro il Sassuolo. Da ieri, però, la Roma che si è ritrovata nel deserto di Trigoria ha questa certezza qui da cui ripartire: con il Cagliari, lunedì 25, De Sanctis davanti a sé tornerà ad avere la famosa «cerniera difensiva», come ama chiamarla Rudi Garcia: Benatia-Castan. 

A TRIGORIA  Mehdi e Leo, tra l’altro, sono tra i pochi rimasti a lavorare a Roma, visto che il Marocco non ha organizzato amichevoli («Che desolazione, giocano tutti e il Marocco snobba le date Fifa», ha twittato Mehdi lunedì) e Castan deve riconquistare il posto in nazionale che lo scorso anno era arrivato con Menezes («Quando sono andato via dal Brasile ero uno dei migliori difensori, poi c’è stata un’annata difficile con tanti gol subiti e ho perso un po’ il treno. Ora va meglio, Scolari mi conosce bene e sa cosa posso dare», ha detto nei giorni scorsi il brasiliano). Di certo, Garcia è contento di averli con sé, vista l’immensa fiducia che ripone in una coppia che, ad inizio stagione, era considerata «male assortita» e che invece ha dimostrato di essere uno dei punti di forza della Roma. 

 

DIFESA BUNKER  Del resto, con Benatia e Castan in campo la Roma (ieri Cassetti si è allenato con gli ex compagni) ha subito un solo gol in 10 gare (media 0,10 a gara), senza di loro insieme 2 in 2 partite (media di un gol a gara). Nonostante, questo, però, la Roma resta la miglior difesa d’Europa, con soli tre gol subiti in 12 gare (media 0,25 a gara). Alle sue spalle, nei tornei di punta, Lilla (media 0,31 per l’ex squadra di Garcia, 4 gol in 13 gare), Southampton (media 0,46, 5-11), Tottenham (media 0,55, 6-11), Bayern Monaco (media 0,50, 7-12), Barça e Psg (media 0,61, 8-13), mentre se si considerano tutti gli altri campionati l’unica ad avvicinarsi ai giallorossi è l’Olympiacos, in Grecia (media 0,27, 3-11).

 

 

BORRIELLO & DESTRO  Ma i motivi per sorridere per Garcia non finiscono qui.Gli esami hanno infatti confermato la prima diagnosi: «nessuna lesione capsulo-legamentosa» per la caviglia di Marco Borriello, mentre Mattia Destro ieri ha addirittura partecipato alla mini-partitella. Chissà, che sia davvero il primo passo verso una nuova alba per l’attaccante marchigiano.

Fonte: Gazzetta dello Sport – A.Pugliese

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom